Truffa agli anziani, tre episodi a San Giovanni Lupatoto

Chiamavano a casa degli anziani dicendo che il figlio aveva avuto un incidente ed era meglio chiudere subito la faccenda con 5000 euro. Il gruppo, composto da alcuni soggetti di origine napoletana, aveva agito tre volte nel giugno dello scorso anno. Ieri gli arresti

Una truffa ben congeniata quella perpetrata ai danni di alcuni anziani residenti a San Giovanni Lupatoto. Tre, i casi avvenuti nel giro di pochi giorni, nel giugno dello scorso anno. Uguale il modus operandi: un centralinista da Napoli telefonava alle potenziali vittime, dicendo che il figlio o la figlia avevano avuto un incidente, e che era meglio chiudere la questione subito per evitare di essere arrestati, con un importo di 5000 euro, meglio se in contanti, altrimenti andavano bene anche gioielli in oro o beni preziosi. A svelare la truffa è stata una signora, che dopo aver consegnato il denaro all’uomo ha avvisato i carabinieri, che sono giunti sul posto e hanno rintracciato il ladro.