Trovato il corpo dell’uomo finito in Adige

Trovato il corpo dell’uomo che sabato scorso si era buttato in Adige da Ponte Garibaldi. L’uomo è stato trovato vicino a ponte San Francesco ieri sera, lungo la sponda sinistra dell’Adige.

È stato ritrovato ieri sera alle 21 nell’Adige, all’altezza della Questura, il corpo di C.D.N., l’uomo che sabato scorso si era buttato da Ponte Garibaldi. Ieri pomeriggio i vigili del fuoco e i sommozzatori avevano compiuto gli ultimi tentativi di ricerca.

L’uomo, 53enne di origini srilankesi, soffriva di sindrome depressiva ed era in cura presso l’ospedale di Borgo Trento. Il corpo esanime è stato rinvenuto da alcuni passanti che avevano avvistato il corpo nelle acque sottostanti a Ponte Navi. Gli agenti, intervenuti sul posto, in collaborazione con i sommozzatori dei Vigli del Fuoco, hanno ritrovato la salma poco
distante da Ponte San Francesco, lungo la sponda sinistra dell’Adige.

In nottata, terminate le operazioni di recupero e a seguito dei rilievi effettuati dalla Polizia Scientifica, il corpo è stato portato presso le celle mortuarie dell’Istituto di Medicina Legale di Borgo Roma e messo a disposizione dei familiari che, nella
mattinata odierna, lo hanno riconosciuto.