Trovato con hashish, cerca di scappare. Arrestato 20enne

È stato arrestato per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio e resistenza a pubblico ufficiale il 20enne trovato in via San Giacomo nella giornata di ieri. Per lui è scattato l'obbligo di firma presso la Questura di Verona.

carabinieri spaccio

Nella serata di lunedì i Carabinieri della Sezione Radiomobile di Verona hanno tratto in arresto un 20enne, cittadino tunisino, perché indagato per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio e resistenza a pubblico ufficiale. I militari, nel transitare lungo Via San Giacomo, hanno notato un giovane che alla vista dell’autovettura di servizio ha scavalcato la recinzione di un condominio nel tentativo di allontanarsi velocemente. Immediatamente inseguito, una volta raggiunto, ha opposto resistenza, ma è stato infine bloccato.

La successiva perquisizione ha permesso di stabilire il motivo della fuga: il giovane, senza fissa dimora e stabile occupazione, sottoposto all’obbligo di presentazione presso la Questura di Verona per un altro procedimento, aveva 76 grammi di hashish e la somma contante di € 290, nonché un bilancino e l’attrezzatura per il confezionamento in dosi dello stupefacente.

Inevitabile l’arresto che il Giudice ha poi convalidato il giorno dopo, disponendo la liberazione dell’arrestato che dovrà continuare a presentarsi presso la Questura per l’apposizione della firma quotidiana.

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv