Tregnago, 10mila euro dalla Provincia per la protezione civile

Il Presidente della Provincia di Verona, Manuel Scalzotto, ha deliberato un contributo economico straordinario di 10mila euro a favore del Gruppo di Protezione Civile di Tregnago. Nell’agosto del 2019 la sede del Gruppo era stata colpita da un incendio che aveva distrutto anche i due fuoristrada utilizzati dai volontari.

L’associazione di Tregnago opera da più di 25 anni ed è oggi coordinatrice dei volontari del distretto Vr3 e riferimento della Lessinia Orientale per le attività di antincendio boschivo.

«Si tratta di un contributo straordinario che siamo riusciti a garantire in virtù dell’altrettanto straordinario evento negativo che ha colpito la sede di Tregnago e alla luce della centralità del Gruppo, capofila per l’antincendio boschivo in una parte importante del territorio veronese spiega il Presidente, Manuel Scalzotto. – Auspico che a questo nostro aiuto concreto presto ne seguano altri».

«L’emergenza sanitaria in corso ha ribadito un concetto già chiaro a tutti i cittadini e agli amministratori: la protezione civile è una realtà insostituibile e che va agevolata e supportata quanto più possibile – afferma il Consigliere Provinciale con delega alla Protezione Civile, Albertina Bighelli –. Questo è perciò un contributo alla tutela della Val d’Illasi e della Lessinia Orientale».

«Ringrazio il Presidente e il Consiglio Provinciale per aver tenuto fede a un impegno preso all’indomani dell’incendio e per il sostengo offerto alla Protezione Civile di Tregnago – sottolinea il Sindaco, Simone Santellani –. Il periodo che stiamo vivendo ci ha insegnato ad apprezzare ancor più il ruolo dei nostri volontari e spero che questo contributo risulti uno stimolo per altri soggetti, pubblici e privati, affinché possano arrivare presto tutte le risorse necessarie per ripristinare appieno l’operatività, in autonomia, del Gruppo di Tregnago».