Tre minori denunciati per furto all’Adigeo

Due interventi ieri pomeriggio per la Polizia in zona Adigeo, fra cui un furto da parte di tre minori. Nella notte un 26enne fermato con una grossa tenaglia senza giustificato motivo.

adigeo polizia

La Polizia di Stato di Verona ha denunciato nella giornata di ieri, in tre distinti interventi degli agenti delle Volanti, 5 persone: un 24enne trovato in possesso di un distintivo contraffatto, tre minori per furto aggravato in concorso, e un 26enne per possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli.

Un 24enne con un distintivo falso

Intorno alle 15 di ieri, nei pressi del centro commerciale “Adigeo”, gli agenti delle Volanti hanno proceduto al controllo di un’auto, a bordo della quale viaggiavano due cittadini stranieri. Il conducente, un 24enne di origine albanese, è stato trovato in possesso di un tesserino e di una placca metallica, molto simili a quelle in uso ai Corpi di Polizia.

Al termine degli accertamenti, il giovane è stato denunciato per il reato di possesso di segni distintivi contraffatti.

Tre minori denunciati per furto

Un’ora dopo, gli agenti delle Volanti sono intervenuti nel negozio “Bershka”, all’interno del centro commerciale “Adigeo”, a seguito della segnalazione del furto di alcuni capi di abbigliamento, per un valore complessivo di più di 160 euro, da parte di tre minori.

Accompagnati presso gli uffici della Questura, i tre giovani – due ragazze ed un ragazzo – sono stati denunciati per furto aggravato in concorso e successivamente affidati ai rispettivi genitori.

Di notte con una grossa tenaglia, senza motivo

Nella notte, infine, intorno all’una, gli agenti hanno fermato in via San Marco a Verona un 26enne cittadino tunisino, che alla vista degli operatori ha cercato di dileguarsi per eludere il controllo di polizia.

Il giovane, già noto alle forze dell’ordine e irregolare sul territorio nazionale, è stato trovato in possesso di una grossa tenaglia, di cui non è riuscito a giustificare il possesso. Al termine degli accertamenti, il cittadino tunisino è stato denunciato per il reato di possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli e posto a disposizione del locale Ufficio Immigrazione per gli atti di competenza.

LEGGI LE ULTIME NEWS

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv