Trasporto pubblico locale: approvati finanziamenti dal Veneto per oltre due milioni

Approvate variazioni al bilancio di previsione 2024-2026. Si tratta in particolare di maggiori finanziamenti da parte della Regione Veneto, per 2.412.000 euro, rivolti a servizi di trasporto pubblico locale. Nuove risorse pari a 500mila euro anche per opere compensative collegate ai lavori dell’Alta Velocità. In cantiere anche nuovi percorsi ciclopedonali.

Michele Bertucco bilancio Verona
Michele Bertucco, assessore al Bilancio del Comune di Verona

Approvate in Consiglio Comunale, con 23 voti favorevoli e dieci astenuti (Adami, Bertaia, Bisinella, Ferrari L., Mariotti, Rossi, Russo, Sboarina, Tosi B. e Zavarise), variazioni al bilancio di previsione 2024-2026. Si tratta in particolare, come illustrato ieri sera all’aula dall’assessore al Bilancio Michele Bertucco, di maggiori finanziamenti da parte della Regione Veneto, per 2.412.000 euro, rivolti a servizi di trasporto pubblico locale per la compensazione dei minori introiti tariffari subiti dalle aziende di trasporto pubblico a causa del Covid.  

LEGGI LE ULTIME NEWS

Ancora, nell’ambito dell’accordo RFI per opere compensative collegate ai lavori dell’Alta Velocità, nuove risorse pari 500.000 euro, per l’affidamento di incarichi di ingegneria e architettura necessari alla programmazione degli interventi finanziati dallo stato nel settore del Trasporto rapido di Massa. Sempre collegato a RFI progetto A.V. il finanziamento di 1.501.775 euro per la realizzazione di un itinerario ciclabile a Forte Chievo-via Legnago.

Inserito nell’annualità 2024 anche il nuovo stanziamento di spesa per l’affidamento di incarico per la progettazione di un itinerario ciclabile in via Marotto (Castelvecchio) per complessivi 63.600. Infine, tra le principali variazioni anche le nuove spese per la progettazione di un itinerario ciclabile in via San Michele-via Mefistofele.

LEGGI ANCHE: Verona, entrano in servizio 17 nuovi medici di base (su 213 zone carenti)