Tosi contro Polato, “si comporta come un adolescente immaturo”

La diffusione di un video nel quale l’assessore si rivolge ad un cittadino forse ubriaco, ha subito sollevato il polverone, a livello anche nazionale. “Ricordategli che è un assessore”, commenta Flavio Tosi, che giudica “increscioso l’episodio”, che “non può essere che canzonatorio” nei confronti dell’uomo

Ha cominciato a circolare prima su Whatsapp, poi è arrivato fino all’Huffington Post, che lo ha diffuso su scala nazionale. A commentare il video che riprende l’assessore alla Sicurezza di Verona Daniele Polato alle prese con un cittadino ubriaco in piazza Bra, anche Flavio Tosi:

“Polato si comporta come un adolescente immaturo. Spiegategli che è Assessore, magari se lo è dimenticato. Sia beninteso, potremmo anche capirlo: l’attuale Giunta si sta talmente distinguendo per l’immobilismo totale  che  poi magari capita che un Assessore si scordi del proprio ruolo amministrativo e passi il tempo ai giardinetti a sbeffeggiare gli ubriachi”.

L’assessore ieri ha voluto rispondere a tono, scrivendo sulla sua pagina facebook: “Dai riprovateci, create il caso nazionale. Siete patetici, ridicoli”. L’uomo sarebbe un amico, secondo le spiegazioni date da Polato.

L’episodio non sarebbe un caso isolato, secondo Tosi, che fa una riflessione più generale:

“L’episodio in sé è tra l’altro la dimostrazione visiva di come Verona con Sboarina e Polato stia peggiorando dal punto di vista del degrado, con sempre più balordi e  ubriaconi perdigiorno  in giro. Ecco, magari l’assessore si ricordasse di lavorare per quello di cui è pagato dai contribuenti, cioè la sicurezza, anziché andare in giro a divertirsi tristemente ai giardinetti con la sua pseudo-goliardia”

Il video