Tentata rapina violenta: arrestata 28enne

ha tentato di rubare tre gonne in un negozio di abbigliamento di Legnago e, una volta scoperta, ha ferito con un taglierino il cassiere. A finire in manette ieri mattina una giovane originaria della Bosnia ma residente nella provincia di Rovigo.

E’ stata arrestata ieri mattina a seguito di una tentata rapina in un negozio di abbigliamento una donna classe 1990 con precedenti originaria della Bosnia e residente a Castelnovo Bariano.

La giovane insieme ad un complice, dopo essere entrata in un negozio nella ZAI di Legnago, si è infilata in un camerino ed ha nascosto nella sua borsa delle gonne per un valore di 30 euro circa. Passate le casse è stata però bloccata da un commesso che aveva seguito la donna la quale, vistasi scoperta ha estratto dalla borsa un grande taglierino col quale ha ferito ripetutamente l’uomo ad un braccio, provocandogli dei tagli profondi.

La ladra è stata bloccata e arrestata dai carabinieri di Cerea e ha trascorso la notte nelle camere di sicurezza della compagnia di Legnago e questa mattina sosterrà il giudizio per direttissima presso il tribunale di Verona.