Tentano furto in un villaggio vacanze: in manette due pregiudicati

Si sono impossessati di due grandi ombrelloni a piantana e poi hanno cercato di passare inosservati approfittando della quantità di turisti sulla strada. La vicenda si è svolta a Torrente Valle, nell’alto Mincio, dove i due malviventi, pregiudicati di origini napoletane, sono stati arrestati dai carabinieri per furto aggravato ai danni del villaggio vacanze “Family Park”. Dopo la convalida dell’arresto, stamattina l’udienza è stata rinviata al 1° giugno.

Hanno tentato di passare inosservati grazie al sempre crescente flusso turistico che interessa il lago di Garda, ma stavolta, per due pregiudicati napoletani, non è andata così.

I due infatti, approfittando del via vai di auto, soprattutto di stranieri, hanno caricato nel loro furgoncino due grossi ombrelloni a piantana sottratti al villaggio vacanze “Family Park“, a Torrente Valle. I malviventi sono stati però colti in flagranza di reato dai carabinieri che non hanno esitato ad arrestarli per furto aggravato.

Stamattina il giudice del Tribunale di Verona ha convalidato l’arresto e ha rinviato l’udienza al 1° giugno.