Tenta furto d’auto: arrestato pluripregiudicato di 26 anni

Voleva rubare un’auto in sosta, ma nulla è sfuggito ai passanti di Lungadige Porta Vittoria che hanno contattato la Polizia fornendo la descrizione del ladro. Arrestato pluripregiudicato italiano.

È stato fermato dalla Polizia grazie alle numerose segnalazioni inviate dai passanti, un cittadino italiano classe ’92 nato a Rovereto, El Moutaouakil Abdrahim, che intorno alle 23.15 di ieri sera ha tentato di rubare un auto in sosta in Lungadige Porta Vittoria.

L’uomo, avrebbe tentato di scassinare l’auto con un grosso cacciavite ma, non riuscendoci, ha rotto il finestrino dal lato guida. Tuttavia il rumore dei vetri in frantumi e l’allarme del veicolo hanno attirato l’attenzione dei passanti che hanno provveduto numerosi a chiamare le Forze dell’Ordine. Il ladro ha tentato, quindi, la fuga verso Ponte Navi, dove è poi stato individuato da una Volante della Polizia e arrestato con l’accusa di tentato furto aggravato.

L’uomo, già noto alle Forze dell’Ordine come pluripregiudicato per reati contro il patrimonio, è stato processato con rito direttissimo stamattina, 12 febbraio. Il giudice, dopo averne convalidato l’arresto, ha disposto la misura cautelare dell’obbligo di presentazione giornaliera alla Procura Generale presso il Commissariato di Rovereto e il divieto di ritorno nel Comune di Verona per cinque anni. L’udienza è stata rinviata al 15 giugno 2018.