Tenta di rubare bici, arrestato al Saval

L'uomo, segnalato da un residente che lo aveva visto mentre cercava di rubare il mezzo, è stato arrestato dai carabinieri di Verona per tentato furto aggravato.

I carabinieri della Compagnia di Verona, alle 22.30 di ieri, hanno arrestato un italiano senza fissa dimora, responsabile di tentato furto aggravato. 

Gli equipaggi del Nucleo Radiomobile, che da alcuni giorni tengono monitorato il quartiere del “Saval” per prevenire furti di biciclette, sono intervenuti in via Franchetti dietro richiesta di un privato cittadino che aveva sorpreso, C.M., 33enne, disoccupato, pregiudicato, mentre era intento a tagliare la catena e il lucchetto di una “City Bike” da uomo regolarmente parcheggiata nell’apposita rastrelliera.

L’equipaggio è intervenuto immediatamente bloccando il ladro che stava discutendo con l’uomo che aveva segnalato il furto. L’immediata perquisizione del ladro ha permesso inoltre di sequestrare tronchesi, tenaglie, pinze, chiavi inglesi e una motosega che il 33enne aveva con sè. Trattenuto in camera di sicurezza e processato per direttissima è stato liberato dopo la convalida dell’arresto.