Tavoli e panchine in legno riciclato nelle aree verdi della città

Saranno una ventina le postazioni da picnic realizzate interamente da legname proveniente dai 500 alberi abbattuti dagli eventi temporaleschi che nell’agosto dell’anno scorso avevano flagellato l’intera città.

panchine e tavoli amia
I tavoli da picnic realizzati in legno riciclato.

Amia abbellisce e arreda una ventina di aree verdi presenti in tutte le Circoscrizioni di Verona nel pieno rispetto dell’ambiente. Il presidente Bruno Tacchella, accompagnato dal presidente della prima Circoscrizione Giuliano Occhipinti, si è recato ieri mattina in sopralluogo presso il parco giochi comunale Corte del Duca a San Giovanni in Valle, per visionare il posizionamento di un tavolo da picnic con relative panchine in uno dei polmoni verdi delle colline veronesi.

Una bellissima area verde di sosta e relax frequentata quotidianamente da numerose famiglie. Un team di operatori della società di via Avesani specializzati nella lavorazione e nel riutilizzo del materiale ligneo ha provveduto in queste settimane alla realizzazione di una ventina di postazioni da picnic realizzate interamente da legname proveniente dai 500 alberi abbattuti dagli eventi temporaleschi che nell’agosto dell’anno scorso avevano flagellato l’intera città. Un progetto ideato e fortemente voluto da Amia, realizzato in accordo con i Consigli ed i presidenti di tutte le Circoscrizioni che avevano risposto alla lettera d’invito del presidente Tacchella, indicando le aree verdi dove posizionare tavoli e panchine. Strutture che nei prossimi giorni saranno posate all’interno di parchi giochi di tutte le 8 Circoscrizioni.

«Circa 5 mila tonnellate di legname riciclato, lavorato e riutilizzato per un progetto nato un paio di anni fa e che ha un duplice obiettivo – ha commentato Tacchella – Da un lato offrire un maggiore decoro alla città, rendendo più gradevoli diversi angoli dei nostri quartieri, dall’altro funzionale. Le strutture realizzate saranno infatti a disposizione di cittadini e turisti, che potranno così usufruire di nuove aree di sosta e di picnic o di una piacevole pausa ristoratrice. Un’iniziativa che porterà benefici di natura ambientale perché vengono evitate tutte le fasi legate allo smaltimento del legno, di natura economica, in quanto l’amministrazione comunale potrà godere di nuovi arredi e strutture a costo zero ed infine di natura estetica-decorativa. I tavoli e le panchine realizzati sono particolarmente resistenti agli agenti atmosferici e saranno quindi a disposizione della collettività per diversi anni».

Nelle prossime settimane i tavoli e le panchine saranno posizionati nei parchi giochi Santa Toscana (I Circoscrizione); in via Poerio e via Degani (II Circoscriz.); via Brigata Aosta e via La Fratellanza (III Circoscriz.); via Colombara e via Da Persico (IV Circoscriz.); via Brioni e via San Giacomo (V Circoscriz.); piazza Cavalleri, via Belvedere e via Cimarosa (VI Circoscriz.); via Campanella e via Confortini (VII Circoscriz.); piazza Penne Nere, Moruri, via Bertoldi (VIII Circoscriz.).