Tampone negativo per Melotti, che tuttavia rimane in isolamento

Il sindaco di Bosco Chiesanuova ha comunicato via Facebook di essere stato in contatto con una persona risultata positiva al Coronavirus. Il suo test è negativo, ma in via precauzionale ha sospeso gli appuntamenti elettorali. In isolamento ci sarebbero altri due sindaci della Lessinia e due trentini.

Claudio Melotti, sindaco di Bosco Chiesanuova e candidato alle regionali con Forza Italia ha affidato a Facebook – registrando un video messaggio nella serata di ieri – la notizia dell’esito del tampone effettuato in mattinata per scongiurare il contagio da Covid-19.

Melotti, risultato negativo al test sierologico, ha spiegato come la settimana scorsa si sia trovato assieme ad alcuni colleghi a discutere del futuro della Lessinia in un locale fuori della provincia di Verona. Due giorni fa, il titolare della struttura gli ha comunicato di essere positivo al Coronavirus. Da qui la necessità di verificare immediatamente l’eventuale contagio che, per fortuna, non c’è stato.

Ho una comunicazione imporante da farvi. Ascoltate. Ora ho ancora più bisogno di tutti e di tutte voi. Grazie! #claudiomelotti #claudiomelottiregionali2020 #regionali2020

Posted by Claudio Melotti on Monday, September 7, 2020

Il candidato alle regionali, in via del tutto precauzionale, ha scelto comunque di annullare i prossimi appuntamenti elettorali e di attendere le indicazioni delle autorità competenti che, pur in assenza di contagio, prevedono di prassi l’isolamento di 14 giorni.

In pratica significherebbe la fine della campagna elettorale per il sindaco di Bosco che sempre su Facebook oggi scrive: «Ringrazio le numerose persone che dalle prime ore di oggi mi chiamano per avere notizie sul mio stato di salute. Ribadisco che ieri ho fatto un tampone di controllo che ha dato esito negativo e sono sano come un pesce! E preciso che il locale pubblico di cui parlo nel video si trova fuori dalla provincia di Verona. Per alcuni giorni sarò costretto a giocare stando in panchina, in attesa del mio ritorno in campo quanto prima, per vincere la partita».

In isolamento, come Claudio Melotti, ci sarebbero anche altri due sindaci della Lessinia e due sindaci trentini.