«Struttura fatiscente», sindacati in agitazione per la sede della Polizia Locale di Verona

Topi, ambienti vetusti e tempi lunghi per il trasloco. I sindacati Cisl Fp, Uil Fpl e Ugl Fna chiedono soluzioni transitorie per gli agenti della Polizia Locale di Verona, in attesa della nuova sede. Restare nell'edificio di via del Pontiere – denunciano – non è più accettabile.

sindacati polizia locale

La Cisl FP, UIL FPL e UGL dopo aver ascoltato le lavoratrici ed i lavoratori coinvolti nelle assemblee indette il giorno 26 maggio 2022, hanno indetto lo stato di agitazione, con una nota già inviata al Prefetto di Verona.

I lavoratori, convenuti in Sala Lucchi insieme alle organizzazioni sindacali, hanno esposto il tema della «situazione igienico sanitaria e strutturale divenuta ormai insostenibile ed inaccettabile per la struttura della Polizia Locale di Verona in via Pontiere», spiegano i sindacati. Struttura, hanno ribadito gli operatori coinvolti «che non permette la permanenza delle donne e degli uomini della Polizia Locale del Comune di Verona nella Palazzina del Comando».

Questa mattina i sindacati hanno manifestato davanti all’entrata del Comando, esponendo cartelli e spiegando i motivi della protesta.

Guarda il servizio su Radio Adige Tv

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv