Stazione Porta Nuova, al via i controlli serrati

Un mese “di prova” per una stazione più sicura. Squadre speciali antiterrorismo armate di fucili Beretta rx calibro 5,56 da oggi sorveglieranno il piazzale della stazione. Ma stop anche allo spaccio grazie ad unità cinofile

Più uomini e più sicurezza in stazione Porta Nuova a Verona. È cominciato oggi il presidio delle forze dell’Ordine, affiancate da squadre speciali antiterrorismo, nella principale stazione veronese.

Goccia che ha fatto traboccare il vaso l’ultimo episodio di cronaca, l’aggressione con una pistola a gas nei confronti di un giovane srilankese la settimana scorsa, proprio tra i marciapiedi della fermata dell’autobus.

Nessuno allora era intervenuto per fermare l’aggressore. D’ora in poi, invece, almeno per questo mese “di prova”, malintenzionati e spacciatori ci penseranno due volte prima di entrare in azione.

Due i momenti della giornata nei quali i controlli saranno più intensi: la mattina presto e il primo pomeriggio.

GUARDA IL SERVIZIO DI TV7 VERONA NETWORK