Under18, la Tezenis fermata dal Borgomanero ai quarti di finale

La corsa della Tezenis Verona Under 18 si è chiusa ieri ai quarti di finale di Coppa Italia. Sul campo neutro di Carugate, in volata si è imposto il College Basketball Borgomanero con il punteggio di 68-60. Una Tezenis che per 35 minuti ha condotto nel gioco e nel punteggio salvo poi essere superata nel finale dagli avversari.

«E’ stata una partita molto intensa – ha commentato il coach Franco Marcelletti – molto fisica. Noi siamo stati bravi a condurre per 35 minuti ma negli ultimi 5 minuti è uscita la loro esperienza, forti anche dell’esperienza che hanno maturato in Serie C Gold.»

«Va un plauso ai nostri ragazzi che hanno fatto una stagione in crescendo superando tanti problemi a partire dagli infortuni – ha aggiunto il tecnico della scaligera – Sono migliorati individualmente e sono cresciuti nella qualità di gioco mettendo in campo una una grande mentalità che era una dei nostri obiettivi. Durante l’anno, 5-6 giocatori sono stati chiamati da coach Dalmonte per gli allenamenti con la prima squadra, questo è un ulteriore nostro obiettivo raggiunto».

Gli allenamenti della squadra proseguiranno fino a fine giugno «perché il percorso di crescita di ogni singolo giocatore non si ferma mai».