TROFEO MASERATI MC 2010: ZUMERLE APRE CON IL PODIO

Si è aperto lo scorso weekend, dal 20 al 23 di maggio su circuito brianzolo di Monza, il <italic>campionato Maserati MC 2010</italic>, che ritorna quest’anno con le nuovissime berlinette del leggendario Tridente made in Italy.

Ventuno le vetture al via che hanno disputato le due manches valide per il primo appuntamento stagionale. A vincere entrambe le corse l’ex pilota di Formula 1, oggi commentatore Rai, Ivan Capelli, ritornato nel trofeo Maserati dopo anni di assenza. Grandissimo risultato per Pietro Zumerle, il pilota di Roverè ha disputato solamente la prima manche, ottenendo un ottimo terzo posto che, considerato che Capelli non è iscritto al campionato, vale come un secondo assoluto.

Dopo le libere del venerdì, sabato sono andate in scena le qualifiche ufficiali. Venti minuti validi per l’assegnazione dei posti in griglia che hanno proposto una bella battaglia tra Capelli, che ha conquistato la pole position, e il bergamasco Sergio Rota, giunto secondo a soli quattro millesimi. Pietro Zumerle ha chiuso con il sesto tempo, recriminando di poter forse rischiare qualcosa in più e poter guadagnare delle posizioni importanti in griglia.

Domenica mattina è andata quindi in scena gara1, l’unica in cui gareggiava anche Zumerle. Il pomeriggio in gara2 infatti, la Maserati del team Autoazzurra è stata condotta dal compagno di squadra Tiziano Frazza.

Pronti via lo spettacolo la fa subito da padrone, con Rota che sopravanza Capelli. Tra i due si accende una bella sfida, fino a quando l’ex Formula 1 ritorna primo e impone un ritmo imprendibile per tutti gli avversari.

Zumerle innesca invece una bellissima bagarre con il giovane Piancastelli. Quest’ultimo tenta più e più volte di sopravanzare il pilota di Roverè ma trova sempre la porta chiusa. L’attacco decisivo avviene alla variante Ascari, la più veloce del circuito, a metà gara. Ancora una volta Zumerle chiude magistralmente ogni varco, e il giovane Piancastelli è obbligato a riparare sull’erba, finendo in testacoda, mentre Pietro rimane saldamente al quarto posto.

Nel finale a causa di una foratura si deve fermare Necchi, fino a quel momento terzo. Zumerle ringrazia e va a cogliere il primo podio stagionale, risultato che fa ben sperare per il resto dell’annata. Davvero un inizio importante per il pilota della Lessinia e per il suo team, l’Autoazzurra.

«È stato un ottimo week-end» racconta Pietro «Abbiamo faticato a tenere il passo, soprattutto perché dovendo dividere la macchina in due driver significa per me poter girare meno degli altri nelle libere. Tuttavia abbiamo condotto bene in gara, forse avrei potuto rischiare qualcosina in più e provare a prendere i primi, ma sono soddisfatto. La stagione è iniziata molto bene, e poter sedere in conferenza stampa dove tra qualche mese siederanno i campioni della Formula 1 è stata per me un’emozione molto grande».

News, foto e classifiche complete sul <link=’http://www.maserati.it/maserati/it/it/index/maseraticorse/trofeo-granturismo-mc.html’ class=’_blank’>sito ufficiale del trofeo</link>.

Matteo Bellamoli
<mail=’mailto:matteo.bellamoli@giornalepantheon.it’>matteo.bellamoli@giornalepantheon.it</mail>