Straverona riempie la città con 21mila partecipanti

Più di 21mila le persone che hanno partecipato al week-end di Straverona. L’evento, arrivato alla sua 36° edizione ha coinvolto i runner in tre percorsi: da 6, 10 e 20 km. Successo anche per la Straverona Junior che ha visto partecipare anche i podisti più piccoli.

Il weekend Straverona ha visto il suo culmine ieri mattina, quando dalle 7:30 i tanti runners hanno raggiunto Piazza Bra per posizionarsi sulla linea di partenza baciati da un sole splendente e una giornata praticamente estiva. Dopo il ritiro dei pettorali e delle magliette tecniche ufficiali della corsa, tutti si sono diretti ai riscaldamenti guidati per prepararsi al meglio ai 6, 10 e 20 km della 36a Straverona. In Piazza Bra, davanti al municipio, gli studenti della facoltà di Scienze Motorie dell’Università di Verona, hanno fatto un riscaldamento mirato, dopo il percorso fatto con gli Staverona Training, mentre sul palco della partenza un riscaldamento animato in attesa dello start. I partecipanti hanno cominciato così a riempire e colorare Corso Porta Nuova: giovani, meno giovani, appassionati, famiglie con passeggini, tutti insieme per partecipare alla festa della città che anche quest’anno si è dimostrata un successo e ha coinvolto oltre 21mila persone.

A dare il benvenuto e il buongiorno a tutti i veronesi, sul palco della Straverona il Sindaco di Verona Federico Sboarina e l’Assessore allo Sport Filippo Rando, che hanno augurato una buona Straverona a tutti i veronesi. La parola è poi passata al presidente di Associazione Straverona, Gianni Gobbi, che prima della partenza ha ringraziato per la partecipazione, ogni anno più numerosa. Spazio quindi alla musica e ai sorrisi dei partecipanti per la partenza.

Percorso Corso Porta Nuova i runners si sono diretti verso Porta Palio e imboccato il Corso hanno raggiunto le Regaste, da qui Piazza Corrubio prima di attraversare l’Adige in direzione Castelvecchio, dove i tre percorsi hanno cominciato a dividersi. I 6 km sono rientrati in centro per proseguire tra le vie e tornare verso Piazza Bra dopo un passaggio al Duomo; i 10 km hanno proseguito verso le Torricelle e dopo un passaggio a Castel San Pietro sono scesi nuovamente in centro, mentre chi ha percorso i 20 km si è spinto fino in Valpantena per godere delle bellissime colline e della vista della città dall’alto.

Anche la CronoRun, giunta quest’anno alla 4a edizione, è sempre partecipatissima da coloro che si vogliono cronometrare sui percorsi di 10 e 20 km, ma soprattutto che con la loro corsa vogliono dimostrare il loro sostegno al charity program “Un cuore grande come una casa” di Rete Donna per aiutare le madri con figli minori dando loro un posto dove stare. Per ogni partecipante, Associazione Straverona donerà infatti 4 € tramite il CSV di Verona.

Quest’anno, per rendere giustizia alla fatica e all’impegno, tutti i percorsi hanno avuto la loro finish line direttamente in Piazza Bra, all’ombra dell’Arena, per introdurre direttamente i runners nello Straverona Expo dove hanno trovato il meritato ristoro finale, gli stand degli sponsor e il palco premiazioni. Qui a partire dalle 10:30 le premiazioni dei primi 40 gruppi di Verona, provincia e nord Italia che hanno partecipato. Il premio al gruppo più numeroso è andata a A.GE.S.C. Verona con 972 iscritti, secondo Accenture con 159 runners e, infine, da Padova il terzo gruppo più numeroso quello di KPMG con 157 persone. I premi sono stati messi a disposizione dagli sponsor di Straverona: i premi dei main sponsor Despar e Centro Commerciale Verona Uno, i bauletti di prodotti Avesani e Olio Turri, i vini della Cantina Valpantena e gli abbonamenti del Gruppo Athesis.

Straverona ogni anno si riconferma essere un appuntamento che coinvolge l’intera città e numerose aziende che si dimostrano vicine ai cittadini e credono nell’importanza di questi eventi: i main sponsor sono Despar Nordest per il settimo anno, Agsm per l’ottavo anno e il Centro Commerciale Verona Uno che per la prima volta si avvicina a Straverona. I partner sono Mediolanum, Acciaierie di Verona Pittini e anche quest’anno Funivia Malcesine – Monte Baldo. Olio Turri e Avesani sono gli sponsor ufficiali storici di Straverona, mentre Jolife e PhytoGarda diventano fornitori ufficiali. L’auto ufficiale quest’anno è Fimauto, auto apripista. L’Arena, Telearena, Radio Verona si riconfermano media partner; Amia e Acque Veronesi sono i green partner e ATV travel partner, con il servizio di bus navetta.