Sport Expo, un’edizione con la X maiuscola

Nei padiglioni di Veronafiere, tra il 30 aprile e il 2 maggio sarà possibile far praticare ai nostri figli più di 40 attività sportive, dalle più conosciute alle meno note, ma tutte presenti nel veronese.

Quando scegliamo uno sport per i nostri figli, spesso lo facciamo con criterio pratico. Tante discipline ci affascinano e le apprezziamo per ciò che insegnano: eppure sembrano così distanti da arrivare a concludere che “una valga l’altra”. Ma è veramente così?

Per quattro giorni all’anno c’è un evento che può rispondere alla nostra domanda. A Verona torna infatti Sport Expo, la prima fiera dello sport giovanile d’Italia, che si svolgerà dal 30 aprile al 2 maggio nei padiglioni di Veronafiere, con ingresso da Porta San Zeno.

Organizzato dall’assessorato allo sport del Comune di Verona, con la segreteria organizzativa di DNA Sport Consulting, Sport Expo è divenuto ormai un punto di riferimento nel Nord-est. L’evento raduna contemporaneamente più di 40 discipline, tutte praticate nel veronese. Così, com’è possibile portare i propri bimbi a cimentarsi in sport conosciuti e diffusi, si può anche far provare loro l’ebbrezza di attività meno note ma ugualmente eccitanti, magari non presenti proprio a due passi da noi… ma poco più in là.

La fiera, giunta ormai alla decima edizione in un crescendo continuo di visitatori, fino ai circa 60mila del 2015, quest’anno ha addirittura ottenuto il patrocinio del CONI Nazionale direttamente dal presidente Malagò. Pertanto, oltre alla visita del capo dello sport italiano, è probabile la presenza di atleti che tra pochi mesi saranno ai giochi di Rio de Janeiro.

L’obiettivo principale di Sport Expo, sponsorizzato da 8 edizioni da Lidl Italia e sviluppatosi ulteriormente grazie alla collaborazione con il mondo scolastico, è di promuovere la pratica sportiva e il corretto stile di vita, allo scopo di combattere l’abbandono che si verifica soprattutto in età adolescenziale.

Tra poco è già tempo di… Straverona!

Con l’arrivo della primavera torna la voglia di praticare sport all’aria aperta. Cosa c’è di meglio che farlo godendo delle bellezze della propria città?

Si scaldano i motori per la 34esima Straverona, in programma nei giorni 14 e 15 maggio. L’appuntamento podistico, senza distinzione tra età e capacità fisiche, vuole essere un contenitore dove la sana pratica sportiva padroneggia, potendo ammirare gli stupendi scorci della nostra città.

Il programma sarà ricchissimo: corse per i più piccoli, una staffetta Genitori&figli, tre percorsi per adulti e pure una CronoRun per chi vuole sfidare i propri limiti.