Santamargherita, buona la prima di campionato a Brescia

Esordio nel campionato di Serie A col botto per il Santamargherita rugby, che ieri, in trasferta, ha espugnato Brescia con il risultato di 36-3. Sei le mete realizzate dai veronesi e zero quelle subite, che portano anche ad acquistare cinque punti in classifica grazie al bonus offensivo. Il match si è aperto con il vantaggio di Brescia che dopo due minuti ha conquistato tre punti grazie a un calcio di punizione. Questa è stata l’unica parentesi dei padroni di casa, che sono stati poi ingabbiati dal gioco dei giallorossi.

Al quarto minuto è stato Gasparini ad andare in meta, seguito da Saccomani al ventesimo, grazie al bel break di Damoli che ha fissato l’ultimo difensore e permettendo al compagno di lanciarsi sotto i pali per il 12-3, punteggio con cui si è chiuso il primo tempo.

Nella ripresa il dominio del Santamargherita si è fatto ancora più evidente: al 55’ Mozzato si è involato lungo l’out sinistro e ha liberato lo spazio per Van Tonder che ha festeggiato la prima meta da capitano. Dopo dieci minuti, era ancora l’estremo sudafricano protagonista, con punizione giocata veloce cogliendo impreparata la difesa e passaggio a Saccomani che ha marcato la sua personale doppietta dopo aver battuto l’avversario diretto. Negli ultimi dieci minuti, c’è stato ancora spazio per altre due marcature: la prima firmata da Zardini, mentre la seconda ancora da Van Tonder, che ha chiuso definitivamente il risultato sul 36-3.

Domenica debutto casalingo per i ragazzi di Alessandro Zanella che a San Pietro in Cariano ospiteranno il Tarvisium.