Rugby: presentato il Santamargherita 2018/2019

Presentata ieri all’interno del Caffè Dante nella splendida cornice di Piazza dei Signori la formazione del Santamargherita, la Prima Squadra del Rugby Club Valpolicella. Giocatori, allenatori, dirigenti, sponsor e partner si sono presentati pubblicamente alla presenza di stampa, istituzioni, e drappelli di turisti incuriositi dall’evento.

Ha aperto gli interventi il presidente del club Sergio Ruzzenente: “In primis ringrazio tutti i presenti, in particolare i membri del consiglio direttivo Giordano Massalongo (vicepresidente), Luciano Gobbi (presidente Valpolicella Junior), Renzo Damoli (direttore sportivo), Marco Murari (coordinatore under 12 e 14) e Davide Fagagnini (presidente franchigia Valpo West). Comincia ora una nuova stagione e come sempre daremo il massimo per raggiungere ancora importanti traguardi”.

Particolarmente significative le parole di Alessandro Zanella, head coach del Santamargherita: “Si parla spesso dei valori del rugby: rispetto per l’avversario, per i compagni, per sé stessi, sostegno, solidarietà… Ma tutto questo non ha senso senza una cosa importante: l’appartenenza, l’appartenenza a questa maglia. I soldi potranno comprare tante cose, allenatori, giocatori, dirigenti… ma non compreranno mai l’appartenenza! Ricordatelo sempre in campo”.

Aldo Breoni, AD di Santamargherita, che per un altro anno sarà a fianco – assieme d AbraOn e Napoleon – al Rugby Club Valpolicella quale main sponsor: “Questo è il nostro nono anno con il Valpolicella Rugby. In questi anni sono state molte le emozioni che la società ci ha regalato, una società che valorizza gli atleti del territorio, a partire dai più piccini”.

Michele Croce, Presidente di Agsm: “Anche quest’anno sosterremo la vostra società, sono certo che ci renderete ancora orgogliosi”. Presenti anche Luca Boscaini del gruppo Boscaini Scarpe, Alessio Guandalini di Isokinetic e Marco Righetti, titolare dell’azienda agricola biologica Roccolo del Lago di Lazise, nuovo sponsor del club, che ha gentilmente offerto i vini della cantina per l’aperitivo finale, preceduto dalla foto di gruppo di rito in Piazza dei Signori.