Revival Valpantena, aperte le iscrizioni

GREZZANA – Aperte le iscrizioni all’11mo Revival Rally Club Valpantena. Con la fine dell’estate sale la febbre Valpantena, la regolarità sport numero uno in Italia che quest’anno omaggia i tanti appassionati replicando il percorso e il programma mozzafiato dell’edizione del decennale, andata in scena lo scorso anno. Le iscrizioni resteranno aperte fino a lunedì 7 ottobre, e sarà possibile iscriversi scaricando dal sito internet ufficiale <link=’http://www.rallyclubvalpantena.it’ class=’_blank’>www.rallyclubvalpantena.it</link> la scheda di iscrizione.

Novità di questa fase per l’edizione 2013, la possibilità di compilare la scheda con il computer. Ciascun equipaggio potrà scaricare il documento sul proprio pc, compilarlo ed inviarlo quindi agli indirizzi di riferimento con le modalità indicate. Altra grande news, che torna al classico del Valpantena, la presenza in questa edizione della sola categoria Regolarità Sport, per dare nuovamente lustro alla specialità che contraddistingue questa manifestazione. Questo significa che tutti i concorrenti dovranno cimentarsi con i pressostati e i controlli di precisione.
Sul sito internet sono state pubblicate, assieme alla scheda di iscrizione, anche le tabelle distanze e tempi, le cartine del percorso di gara, il Regolamento Particolare di Gara ed è stato aperto il <link=’http://www.rallyclubvalpantena.it/dwd/Shop.pdf’ class=’_blank’>nuovissimo Revival Shop</link>.

Per tutti i fan, la possibilità di “griffare” l’esperienza Valpantena grazie al merchandise ufficiale. Per il momento tutti i prodotti sono in vetrina sul sito internet e possono essere ordinati, ma nei giorni della manifestazione uno stand mobile seguirà l’evento nei punti più “caldi”, dalle verifiche fin all’arrivo.

«Dobbiamo anzitutto ringraziare tutte le amministrazioni comunali che dopo l’edizione 2012 si sono dette pronte a sostenerci ancora una volta» ha detto il presidente del Comitato Organizzatore Roberto “Bob” Brunelli. «Un altro grande grazie va agli abitanti interessati dal passaggio della manifestazione, i quali ancora una volta ci danno la possibilità di mettere in piedi un grande percorso, e a tutti i volontari che ben presto si attiveranno per la riuscita di questo Revival».

Il percorso, come detto, fotocopia l’edizione 2012. Verifiche dal pomeriggio di giovedì 17 ottobre a Lugo di Grezzana, presso la ditta Alberti Lamiere, e partenza della manifestazione venerdì 18 ottobre da Cerro Veronese, Piazzale Alferia. L’11mo Revival entrerà nel vivo con la prova di “Praole”, a due passi dal centro di Cerro Veronese. Celebre per il suo tratto in sterrato, questa PCT è oramai diventata un classico nel cuore degli appassionati. Si proseguirà con le PCT di “Casotti”, vicino al centro di Grezzana, dove saranno ospitate direzione gara, sala stampa e la sede logistica dell’evento, quindi la PCT “San Francesco”, con i suoi oltre 14km, regina di giornata. Chiuderà ancora la “Praole”, unica del percorso da doversi ripetere due volte.
Le vetture resteranno in riordino notturno alle Cantine Bertani di Grezzana, da dove sabato 19 ottobre scatterà la seconda tappa. Altre quattro PCT in programma: la “Busoni”, che conclude a due passi dalla sede del Rally Club Valpantena, la bellissima “Erbezzo” prova sinuosa e sicuramente la più panoramica e spettacolare per fotografi e video operatori, quindi la “Squaranto”, di 13.4km, che nella seconda parte ripercorrerà, leggermente rivisto, il passaggio a San Francesco.

Ultima prova di controllo tempo il “Circuito di Alcenago”, grande show studiato sì per i piloti, ma soprattutto per il pubblico. Come lo scorso anno infatti tutto l’anello della prova sarà servito da una sentieristica specifica che permetterà agli appassionati di potersi spostare da una zona all’altra del percorso di gara senza mai attraversare la sede stradale, restando all’interno dell’anello. Lungo questi sentieri, grazie alla collaborazione con l’Associazione Volontari Alcenago, saranno inoltre allestiti chioschi con prodotti locali e fast food.

L’arrivo sarà a Grezzana, in Piazza Carlo Ederle, nel pomeriggio di sabato 19 ottobre.

Da non dimenticare il riordino in Piazza Bra che porterà i protagonisti nel salotto di Verona durante la tappa di sabato 19 ottobre. Un valore aggiunto per soddisfare soprattutto i numerosi equipaggi stranieri che come ogni anno scenderanno in Valpantena per godere di questa manifestazione. Assieme a tutti loro, protagoniste saranno però ovviamente le automobili, veri tesori storici di meccanica e tecnica che hanno incantato le generazioni degli anni Settanta e Ottanta, e ora tornano a muovere e commuovere centinaia di appassionati.

La Redazione