I ragazzi della sciabola sul tetto del mondo. Bronzo alle ragazze

Giornata di festa per i Giovani azzurri di sciabola. Cresce il medagliere con l’Oro nella prova a squadra maschile e con il Bronzo in quella femminile.

L’Italia vince la prova a squadre di sciabola maschile battendo 45-44 la Russia in un’emozionante finale risolta dalla rimonta di Matteo Neri, salito in pedana sul 35-40 per l’ultima frazione. Con lui sul gradino più alto del podio, Alberto Arpino, Giacomo Mignuzzi e Raffaele Minischetti. Bronzo per gli Stati Uniti, che hanno chiuso senza particolari problemi il loro match di finalina contro la Gran Bretagna.

Nella gara femminile, a vincere è stato il quartetto della Russia, che in finale si è imposta per 45-44 sugli Stati Uniti in una finale emozionante. La squadra dell’Italia, composta da Giulia Arpino, Beatrice Dalla Vecchia, Lucia Lucarini, Claudia Rotili, dopo essere stata battuta per 45-41 in semifinale dalle americane per 45-41, ha battuto nella finalina la Corea con il punteggio di 45-34.

Le prove a squadre di oggi, della categoria Giovani, hanno chiuso la tre giorni dedicata alla sciabola sulle pedane del Cattolica Center, sede di gara dei Campionati Mondiali Cadetti e Giovani Verona 2018. Da domani va in scena il fioretto.