Presentato il Rally Due Valli 2013 si correrà il 15 e 16 novembre

VERONA – È stata presentata ufficialmente venerdì 8 ottobre a piloti e appassionati, nella sede dell’Automobile Club Verona in Via della Valverde 35, la XXXI edizione del Rally Due Valli che andrà in scena il 15 e 16 novembre. La partecipazione dei concorrenti e del pubblico è stata molto buona, e questo ha consentito agli organizzatori di indicare non solo gli aspetti tecnici della manifestazione, ma anche di ricordare gli importanti precetti di sicurezza a cui il mondo del motorsport è sempre imprescindibilmente legato.

Sono intervenuti il presidente dell’Automobile Club Verona Adriano Baso, il direttore Riccardo Cuomo, il presidente del comitato organizzatore Aci Verona Sport Alberto Riva e l’ideatore del percorso Paolo Pisani che ha spiegato nei dettagli le caratteristiche tecniche della manifestazione.

Il percorso sarà pressoché identico per le due gare, quella della Coppa Italia e quella del TRA (Trofeo Rally Asfalto) con la sola differenza che questa seconda categoria percorrerà una versione della “Ca’ del Diaolo” (PS 2, 5, 8) allungata a 23,01km. Le altre prove saranno uguali per tutti: la “Marcemigo”, la “Mezzane” e la prologo di apertura, la “Torricelle”. Proprio su questa prova speciale, il presidente Baso ha voluto spendere una parola in più. «Si tratta del fiore all’occhiello di questa manifestazione» ha sottolineato, «che attirerà moltissimo pubblico visto anche il successo dello scorso anno. Raccomando per questo a tutti voi piloti di correre su questa speciale con giudizio, senza strafare. Ho corso per tanti anni, e sappiamo bene che su così pochi chilometri non ci si giocherà il rally. Non roviniamo questo Due Valli, noi ce la mettiamo tutta, aiutateci anche voi».

La prova delle “Torricelle” sarà attrezzata ed allestita con la massima attenzione alla sicurezza. L’accesso del pubblico sarà subordinato al pagamento di un ingresso per consentire di coprire le spese tecniche. Sarà inoltre attivo un bus navetta che collegherà la partenza con l’arrivo, e sosterà in quattro fermate specifiche lungo la prova speciale laddove saranno predisposte le zone per il pubblico attrezzate. La sede stradale interessata dalla prova sarà chiusa al traffico dalle ore 18:00, mentre per i residenti potranno accedervi fino alle ore 20:00 mostrando un documento di identità.

Non è mancata un po’ di soddisfazione nelle parole del direttore Riccardo Cuomo. «Non ho visto tanti Due Valli come chi siede con me a questo tavolo» ha ricordato, «ma devo dare merito al gruppo di Aci Verona Sport che ha lavorato con costanza per arrivare a questa XXXI edizione. Anche se le iscrizioni chiudono lunedì 11, posso anticipare che abbiamo già raggiunto i 154 iscritti, e si tratta di un ottimo risultato».

Durante la presentazione ha poi preso la parola anche Alberto Riva, neo presidente di Aci Verona Sport, che ha voluto ringraziare «i colleghi del comitato organizzatore che mi hanno scelto per questo ruolo. Sarà un Due Valli importante» ha aggiunto, «per il quale anche io chiedo la collaborazione di tutti, pubblico e piloti».

La redazione