Pallavolo: salta il Mondiale 2018 in Arena

pallavolo-italia

Niente giornata inaugurale del Mondiale di Volley maschile che era prevista in Arena nel 2018

Una mancata deroga da parte del Ministero dei Beni Culturali e della Soprintendenza sul vincolo comunale del 2007 che impedisce lo svolgimento di manifestazioni sportive all’interno dell’anfiteatro romano, fa saltare il grande evento a cui Fipav Verona si stava dedicando dal 2010. Il Mondiale di volley maschile del 2018 si terrà al Foro Italico, a Roma.

La Federazione internazionale di pallavolo aveva già dato l’ok lo scorso aprile. La giornata inaugurale dei Mondiali di volley maschile del 2018 con in campo l’Italia si sarebbe dovuta tenere in Arena, nella suggestiva cornice dell’anfiteatro romano proprio a trent’anni esatti, 23 maggio 1988, da un memorabile match tra le mura romane tra Stati Uniti e Unione Sovietica.

pallavolo-1988-arena-verona
Un’immagine della storica partita del 1988 in Arena

Sette anni di lavoro da parte di Fipav Verona per ripetere il grande evento: la federazione scaligera aveva già presentato alla commissione di Losanna tutta la documentazione necessaria entro il 30 maggio, ma, ad ostacolare il nulla osta definitivo, un vincolo comunale del 2007 che vieta le manifestazioni sportive nel tempio sacro della lirica. Nonostante le ripetute rassicurazioni da parte del Ministero dei Beni Culturali e della Soprintendenza, che consideravano una semplice formalità la concessione della deroga, che sarebbe dovuta arrivare entro il 30 giugno, il via libera da Roma non c’è stato.

Incredulo il presidente della federazione di Verona Stefano Bianchini che non sa esattamente come mai non sia arrivato l’ok e parla di un rimbalzo e scarico di colpe tra sedi ministeriali e Soprintendenza. Una deroga che, sempre secondo Bianchini, era stata promessa, con rassicurazioni verbali, telefonate, riunioni nelle sedi istituzionali. Purtroppo così non è stato.

Stefano-Bianchini-Verona
Il Presidente Stefano Bianchini

Tanta l’amarezza del presidente Fipav Verona che comunque non perde la voglia di guardare avanti: “In una competizione non si perde mai, si vince e si impara”.

I Mondiali, con tutta probabilità, si terranno al Foro Italico, nella Capitale.

 

Guarda il servizio di TV7 Verona Network