Nuoto FinMaster a Brescia per i veronesi trasferta sottotono

Lo scorso weekend al 26°Brixia Fidelis si è svolta la due giorni di gare del circuito Fin Supermaster, gare di nuoto agonosistiche per adulti che riscuotono un certo successo tra i nuotatori della nostra città.

Gli atleti veronesi del Master CSS hanno iniziato bene la giornata con i 100 metri dorso di Claudia Erbisti, seconda e prima di categoria. Segue l’esempio Silvia Tezza, che nei 100 metri rana ha conquistato un ottimo il bronzo.

Abbastanza soddisfacente anche la prestazione degli uomini, in acqua per i 100 rana con Marco Miglioranzi e Roberto Scalzotto. Nei 100 stile libero gara veloce ma insidiosa in vasca lunga con Sonia Ghiotto, Erbisti, Massimiliano Trolese, Scalzotto, Nicola Tortima, Miglioranzi e Gianluca Fior a fare del loro meglio, che non sono riusciti però ad avvicinarsi ai loro migliori tempi. Diverso discorso per i 200 stile libero, dove Ghiotto, Trolese e Tortima si sono piazzati al terzo posto nelle rispettive categorie.

Commento rilassato quello del caoch Alessio Bellero: “appuntamento a cui non potevamo mancare per il legame affettivo alla manifestazione che nel 2006 ci ha visto debuttare nel circuito Fin Supermaster. In questo momento la fase intensa della preparazione può aver penalizzato le prestazioni ma possiamo considerare questa gara come un test in vista dei futuri impegni”.

Prossimo appuntamento il 9 Aprile a Trento, dove le squadre del nuoto master veronese sono solite essere presenti numerose e piuttosto agguerrite.

Matteo Giacomelli