Numeri da record per il 4° Rally dei Colli Scaligeri

Il rally day by AEFFE Sport e Comunicazione entra nel vivo a Montorio il prossimo weekend, sfiorando i 100 iscritti, con equipaggi di grandissimo valore pronti a darsi battaglia sugli oltre 35 chilometri di prove speciali. Torna Dal Ponte, ci riprova Audirac, ma sono tanti i papabili protagonisti.

Si parte con il botto. In un periodo in cui si parla molto di quota 100, l’evento organizzato dalla AEFFE Sport e Comunicazione in programma a Montorio sabato 6 e domenica 7 si prepara a prendere il via con il record di iscritti, per un 4° Rally dei Colli Scaligeri tutto da seguire. Tutto il team della AEFFE Sport e Comunicazione ha lavorato e sta lavorando per la perfetta riuscita dell’evento, desidera quindi ringraziare equipaggi, team e scuderie per la fiducia accordata al rally day.

Interessante e appassionante la sfida tra le vetture S1600, la massima categoria ammessa a questo genere di manifestazione. Dopo la cocente delusione del 2018, torna in gara il pilota francese Cyril Audirac, in coppia con Jessica James in gara per la scuderia La Superba. Il pilota transalpino dovrà vedersela con il ritorno di Andrea Dal Ponte, che navigato da Enrico Tessaro proverà a centrare il tris dopo le vittorie 2016 e 2017 sempre per i colori Omega.

Tornerà anche Marco Gianesini, secondo nel 2018, navigato da Marco Bergonzi, questa volta su una vettura della Top Rally mentre Filippo Bravi ed Enrico Bertoldi, per i colori della North East Ideas, potrebbero inserirsi nella lotta anche alla luce del podio ottenuto al Rally del Piemonte, l’altra gara organizzata da AEFFE Sport e Comunicazione. Ma non saranno i soli.

Anche in R3C si prospettano scintille, con il forte Federico Bottoni, che con Sofia Peruzzi proverà a replicare il podio 2018 sulla sua Renault Clio R3C. Da segnalare la partecipazione dell’equipaggio sardo composto da Marco Gessa e Salvatore Pusceddu, della Giesse Promotion, che AEFFE Sport e Comunicazione è onorata e orgogliosa di ospitare. Un’ importante testimonianza del valore della gara veronese, in grado di attirare l’interesse non solo dei piloti locali ma anche di equipaggi provenienti da tutta Italia.

Saranno 12 i piloti di Under 25, mentre si segnala il record veronese di equipaggi femminili, ben 6, che si sfideranno per la cosiddetta Coppa delle Dame. Ecco allora che i riflettori si accenderanno su Sara Micheletti e Silvia Rocchi, Sabrina Tumolo e Arianna Benedetti, Federica Lonardi e Anna Dusi, Campostrini Michela e Sara Refondini, Erika Benedetti e Milena Danese, Morini Elisa Maria e Francesca Donadini.

Mezione speciale per la classe N2/PROD S2, che concorrerà anche al Memorial Verza e Fedy dedicato agli amici Paolo Verzini e Federica Baltieri, con circa 15 equipaggi.

Come già annunciato la gara prenderà il via domenica 7 aprile, con tre prove da ripetere per due volte. L’area industriale di Via dei Peschi ospiterà il Parco Assistenza mentre la Direzione Gara sarà in Piazza Penne Nere. Sul sito web sono disponibili le cartine del percorso, le tabelle distanze e tempi e il programma ufficiale.