Mondiale: domani arriva sciabola. In gara la veneta Dalla Vecchia

Dopo i primi tre giorni di gare dedicati agli schermidori della spada, che si concluderanno stasera con le medaglie alle squadre maschili e femminili, il Cattolica Center si prepara ad accogliere gli sciabolatori. Domani, mercoledì 4 aprile comincerà infatti la tre giorni dedicata alla sciabola. Il programma si aprirà con le gare Giovani maschile e femminile. In gara anche Beatrice Dalla Vecchia, veneziana di Noale.

In pedana saliranno otto atleti italiani. Si tratta delle sciabolatrici Lucia Lucarini, Giulia Arpino, Claudia Rotili e la veneta, appunto, Beatrice Dalla Vecchia e degli sciabolatori Alberto Arpino, Matteo Neri, Giacomo Mignuzzi e Raffaele Minischetti. La gara femminile conta 127 atlete iscritte, quella maschile 159. Le prime a cominciare, alle 8.30, saranno le ragazze, alle 9.45 toccherà ai ragazzi. La gara è articolata in una prima fase a gironi con assalti sulle 5 stoccate, seguita da una fase a eliminazione diretta con assalti sulle 15 stoccate.

Sarà possibile seguire le gare anche da casa su SportItalia (canale 60 del digitale terrestre) e sul web su Repubblica Tv, Eleven Sport, i canali Youtube di FederScherma e della Fie (dove saranno trasmesse tutte le pedane senza commento, una con commento in inglese e le finali sempre con commento in inglese).
Aggiornamenti live su YouTube della Federazione Italiana Scherma con tre appuntamenti live giornalieri alle 9, alle 12 e alle 21.

Aggiornamenti costanti saranno pubblicati anche sulla pagina Facebook ufficiale dei Mondiali, Fencing Verona 2018, dove saranno trasmesse in streaming le fasi calde della gara e tanti altri contenuti speciali. Anche i profili social della Federazione Italiana Scherma saranno orientati su Verona. Sarà possibile trovare news in tempo reale sul profilo Twitter della Federscherma, mentre sulle pagine Instagram e Facebook di Federscherma sarà presente il fotoracconto della giornata attraverso gli scatti di Augusto Bizzi.

La sciabolatrice veneta, di Noale (VE), Beatrice dalla Vecchia.