Il rugby veronese pronto alla sfida della massima serie italiana

Manca poco alla prima giornata di campionato del Verona Rugby, che quest’anno giocherà nella massima serie italiana, il Top 12. Appuntamento il 15 settembre contro il Patarò Calvisano di Brescia

La palla ovale veronese si appresta a giocare al massimo livello italiano. Il Verona Rugby, dopo aver vinto il campionato di serie A, entra nell’eccellenza del Top 12. Prima partita in calendario, il 15 settembre, contro il Patarò Calvisano di Brescia. Questa mattina i giocatori assieme alla società hanno incontrato a Palazzo Barbieri il sindaco e l’assessore allo Sport Filippo Rando e hanno ricevuto una targa di riconoscimento per “aver scritto la storia del rugby veronese”. Si tratta infatti della prima volta nella massima categoria per la squadra di rugby veronese,che punta quest’anno alla salvezza.

 

 

Alla presentazione della stagione sportiva 2018-2019 erano presenti anche il presidente del Comitato Regionale Veneto della Federazione Italiana Rugby Marzio Innocenti, il delegato provinciale del Coni Stefano Gnesato, il presidente del Verona Rugby Raffaella Vittadello, il direttore tecnico Antonio Zanichelli, oltre a dirigenti, tecnici e atleti della serie A maschile e femminile.

Al Sindaco sono stati regalati il pallone firmato da tutti i giocatori e il gagliardetto del club.

L’intervista al coach del Verona Rugby