Il Grezzana vola dritto in semifinale di Coppa Veneto

Rimane in gioco l’unica superstite veronese del Trofeo Veneto di 2^ categoria e di tutte le coppe di questa stagione, il Grezzana, che ha difeso ieri sera i colori scaligeri nel ritorno dei quarti di finale. Gli arancioblù di mister Stefano Modena, che avevano eliminato il Bussolengo, hanno battuto ieri sera i vicentini del Monteviale, che a loro volta si erano qualificati ai danni del Sorgà Rondinelle.

Il Grezzana del presidente De Paoli si era aggiudicato anche l’andata per 3 a 2 e quindi gli arancioblù hanno potuto affrontare con più tranquillità il ritorno di stasera contro i ragazzi di mister Walter Sdyelar. Sul sintetico di Monteviale, il Grezzana ha compiuto una nuova impresa, andando ad espugnare il campo Vicentino grazie alla doppietta di Nicolò Dal Forno, che apriva le marcature dopo soli 2′.

Pareggio locale che arriva 2 minuti dopo con una gran punizione a giro di Nicola Sandri, ma ci pensava ancora la piccola punta arancioblu al 28° a portare gli ospiti sull’1 a 2. Nella ripresa i ragazzi di Modena si limitano a controllare l’incontro che finisce con lo stesso punteggio del 1° tempo. La squadra del felicissimo presidente Dino De Paoli accede così alla semifinale del Trofeo Veneto di 2^ categoria.

Un’importante vetrina, questa manifestazione infrasettimanale, in quanto se i valpantenati riuscissero a raggiungere la finalissima regionale, potrebbero addirittura salire automaticamente di categoria, considerate le già annunciate sparizioni di alcune società nel Veneto e la persistente (e nota) crisi economica che attanaglia sempre di più i nostri club. L’unica differenza, finora, è che i “ramarri nero-verdi” raldonati la passata stagione giocavano in Prima categoria, mentre il Grezzana oggi milita in Seconda categoria, girone “B”.

www.pianeta-calcio.it