Hellas Verona, rush finale sul toto allenatore. Aglietti, Juric e Iachini sul tavolo

Ancora riserbo sul nome del nuovo allenatore che guiderà l’Hellas Verona nella nuova stagione in serie A. il presidente Maurizio Setti e il ds Tony D’Amico la scorsa settimana avevano dato come termine per la nomina ufficiale proprio questi giorni, per iniziare i ragionamenti sulla formazione della prossima stagione.

Alfredo Aglietti ancora papabile, forte del miracolo promozione, ma il patron ha mantenuto un completo riserbo e la concorrenza scalpita, Il nome che risuona con più insistenza è quello di Ivan Juric, col quale si vocifera di un accordo per ora informale con la società gialloblu.

Ci sono almeno altre due ipotesi che comunque vengono giudicate meno probabili. La prima è che il nuovo allenatore dell’Hellas Verona possa essere Beppe Iachini, ma ci sarebbe da superare l’ostacolo del suo ingaggio ritenuto troppo alto. Un altro nome che è spuntato un po’ a sorpresa è quella di Francesco Guidolin, il quale si è proposto pubblicamente dicendo che potrebbe rifiutare diverse proposte per tornare ad allenare ma non quella dell’Hellas.

Non appena risolto il rebus sull’allenatore, l’Hellas Verona deve fare i conti con il mercato. Molti giocatori della rosa gialloblù sono in prestito e la società dovrà presto decidere chi confermare. A questo, si aggiunge la necessità di intervenire sul mercato per rinforzare la rosa in previsione della stagione di Serie A.