Hellas, il grazie alla squadra del presidente Setti

Sul sito ufficiale della squadra gialloblu il presidente del neopromosso Hellas Verona lascia il primo commento ufficiale alla promozione in serie A conquistata ieri al Bentegodi contro il Cittadella.

«Scrivo queste poche righe per ringraziare tutti. Partendo dal popolo del Verona e di Verona, senza il quale questa rimonta incredibile non sarebbe mai, mai stata possibile. Ringrazio la squadra, lo staff, tutti i collaboratori e dipendenti, questa promozione pazzesca è anche per loro» ha esordito l’imprenditore.

«Colgo anche l’occasione – ha aggiunto poi – per dissociarmi dalle esternazioni di Emanuele Righi, che ha parlato unicamente a titolo personale». Il ds del Mantova, ex scout dei gialloblu, ha infatti postato un polemico “Vi saluta il Buffone, che ha ragione anche a sto giro” che ha scatenato un putiferio e la reazione di Maurizio Setti stesso, che non ha gradito l’uscita di Righi e che non lo confermerà nel ruolo di dirigente dopo il flop in Serie D.

«Quelle parole – ha infatti puntualizzato Setti – non rappresentano il mio pensiero, il mio pensiero è rivolto all’impresa compiuta ieri e soprattutto al futuro. Abbiamo scritto una pagina bellissima, ma davanti a noi ce ne sono ancora tante che attendono solo di essere scritte, la prossima si chiama Serie A, da affrontare tutti insieme. Forza Hellas Verona!»