GREZZANA: E' GIUSEPPE D'ANTONIOIL NUOVO MISTER ARANCIOBLU

E’ Giuseppe D’Antonio il nuovo allenatore del Grezzana. Lo apprendiamo direttamente dal dirigente arancioblù Tiziano Rigo. Assieme all’ex mister di Porto, Lavagno e Nuovo San Martino arrivano anche due nuovi direttori sportivi, Santo Lo Cascio e Marco Malascorta.

La squadra era partita benissimo nel girone C della Seconda ma, dopo la sconfitta con il BNC Noi all’8^ giornata, non era più riuscita a ritrovare la continuità di risultati necessaria per rimanere in linea con l’obiettivo play-off. Nelle ultime 5 partite, inoltre, gli arancioblù hanno messo insieme solamente 2 punti.

Ecco quindi l’esonero di mister Donato Tanello e del diesse Giuseppe Burato. Una decisione ponderata e sofferta quella della dirigenza grezzanese: “Abbiamo voluto dare una scossa all’ambiente – spiega Rigo – e non potendo cambiare venti giocatori abbiamo dovuto cambiare l’allenatore e il diesse, a lui molto legato. Va detto, però, che fino all’ultimo hanno lavorato entrambi benissimo. Purtroppo, quando i risultati non arrivano, una società deve saper fare anche scelte come questa”.

Che lo spartiacque del campionato grezzanese sia stata quella maledetta domenica con il BNC non è solo un’impressione esterna: “E’ vero – ammette il dirigente arancioblù – non siamo arrivati a quella gara con la giusta umiltà e l’abbiamo pagato, ci siamo resi conto che qualcosa non funzionava”.

Adesso il Grezzana è scivolato esattamente a metà classifica, a 4 punti sia dai play-off che dai play-out. “E’ un campionato equilibrato, con una classifica corta: se perdi una partita ti ritrovi con l’acqua alla gola e viceversa. Fondamentale per noi sarà vincere il recupero con l’Ares (22 febbraio, N.d.R.), altrimenti ci avviciniamo più alla zona sottostante che a quella sopra. Ormai il primo posto è andato, ma l’obiettivo dei play-off rimane. Assolutamente!”

<link=’http://www.pianeta-calcio.it’ class=’_blank’>www.pianeta-calcio.it</link>