DAMIANO TOMMASI VOLA IN CINAGIOCHERA' NEL TIANJIN

Dopo Verona e Roma, le esperienze in Spagna e in Inghilterra, Damiano Tommasi vuole conoscere altre realtà. Il centrocampista veronese, nato a Sant’Anna d’Alfaedo, ha appena firmato per il Tianjin, club del massimo campionato cinese.

«In questo periodo si sono presentate numerose coincidenze che mi hanno spinto a scegliere la Cina: prima la risoluzione del contratto con il Queens Park Rangers – spiega Tommasi ai microfoni dell’agenzia radiofonica Grt -, poi i contatti con questa squadra cinese e poi l’accordo con la mia famiglia, che rimarrà a Roma. Dopo mille peripezie sono riuscito a firmare il contratto. Non so come andrà e quanto durerà, ma è un’esperienza che mi stimola molto, dal punto di vista professionale ed umano.

È stimolante andare a fare calcio in un paese, da questo punto di vista relativamente giovane, e cercare di conoscere un popolo che sicuramente avrà molto da dire nel nostro futuro, in Europa e nel mondo. Ma se mi fosse arrivata un’offerta dal Verona, non l’avrei certo rifiutata. In Italia, oggi giocherei solo con l’Hellas, la squadra con la quale ho iniziato».

Il Tianjin è una delle migliori realtà cinesi, Tommasi ne parla così: «è una squadra a ridosso delle grandi. È la prima volta che prende parte alla Champions League asiatica, alla quale si è qualificata come quarta. C’è il capocannoniere dello scorso campionato, un attaccante brasiliano.

Insomma, è un club che vuole crescere e raggiungere le prime in classifica. In Asia, però, la Cina è ancora un pò indietro rispetto ad altre Nazioni, quali Corea e Giappone»

La Redazione