Ceriani-Ceriani trionfano a Bosco LessiniaSport alla azzurra Fulvia

Il sole sulla Lessinia è una magia che in inverno, con la neve ai bordi delle strade, dà un tocco davvero unico ai paesaggi intorno a Bosco Chiesanuova. Ed è stato proprio in queste fantastiche condizioni che si è disputata la prima edizione del LessiniaSport, gara di apertura della stagione 2011 regolarità sport, e primo appuntamento della specialità in formula ronde, solitamente utilizzata per i rallies.

I quattro passaggi sui 7,49 chilometri della PCT “Bosco Chiesanuova” hanno acceso una sfida davvero intensa, bella da seguire sia per il pubblico ai bordi della strada, sia per gli appassionati che ne hanno seguito gli sviluppi di classifica passaggio per passaggio. I distacchi, infatti, sono stati molto contenuti, tanto che al termine della terza ripetizione della PCT, i primi due in classifica erano ad ex equo con 32 penalità. Le condizioni del fondo e della visibilità, ridottissima sull’ultima ripetizione della prova, hanno ulteriormente reso più difficile la sfida, tanto che al termine un rimescolamento ha portato fuori dalla top ten alcuni equipaggi che in mattinata avevano registrato tempi di grande rilievo.

A vincere, al termine di una giornata ottima e bellissima, Enzo e Igor Ceriani, a bordo della loro inconfondibile Lancia Fulvia della Scaligera Rallye, che con 41 penalità hanno staccato di sole 3 lunghezze i compagni di scuderia Donati e Mongetale, che prima della quarta PCT occupavano la prima posizione assieme agli amici “rivali per un giorno”. La sfida si è accesa dunque assieme ai fari sull’ultima ripetizione della “Bosco Chiesanuova”. L’oscurità non ha giovato a Canteri e Dal Corso, che lottavano per un posto sul podio e sono invece finiti al trentottesimo posto. A chiudere il podio Giuliani-Sora a bordo della bellissima Porsche 911, che hanno completato l’opera regalando alla Scaligera Rallye un tris straordinario, conquistato per altro fra le strade di casa.

Il primo equipaggio di Bosco Chiesanuova Canteri-Canteri, quarti assoluti su Fiat 124 Abarth, che hanno ovviamente ricevuto scrosci di applausi dai compagni e dal pubblico presente, mentre il premio speciale messo in palio per l’equipaggio più spettacolare è stato vinto da Canteri-Todeschini, su BMW M3. Tutte le classifiche sono disponibili al link ufficiale che trovate sul sito <link=’http://www.rallyclubvalpantena.it’ class=’_blank’>www.rallyclubvalpantena.it</link>.

Soddisfazione e grande orgoglio per lo staff Rally Club Valpantena, al termine di una giornata che ha portato finalmente a Bosco Chiesanuova una manifestazione che già dallo scorso anno era in cantiere ma era dovuta slittare per problemi burocratici. Nonostante il numero di partenti non altissimo, il comitato organizzatore RCV ha saputo realizzare una gara davvero bella, apprezzata e soprattutto curata in ogni particolare, con l’obiettivo di riproporsi anche nel 2012 per diventare, chissà, una classica di apertura di stagione. Tra LessiniaSport e Valpantena Revival potremmo poi titolare con stile “Valpantena apre e chiude”.

La Redazione

<italic><underline><link=’http://www.rallyclubvalpantena.it/lessinia-rallysport/immagini/?edz=&id_gara=1#1′ class=’_blank’>Foto da sito ufficiale</link></underline></italic>