Cassano e Cerci brillano, Fusco non si ferma

cassano cerci
New call-to-action

Due assist per Fantantonio e due gol per l’ex ala del Torino nell’amichevole contro i dilettanti trentini. Il Direttore sportivo ufficializza Heurtaux ed è pronto a firmare il giovanissimo e promettente Felicioli.

E’ calcio d’estate, si sa, effimero e bugiardo. Mettici pure un avversario volenteroso quanto modesto, la classica rappresentativa locale.

Dunque passi in cavalleria il 15-0 di ieri del Verona contro i dilettanti trentini, ma è rimasto alla cronaca il brillante esordio  nello scampolo di partita concesso dei suoi due nuovi acquisti-copertina: Alessio Cerci, autore di due gol, e Antonio Cassano, che con due assist si è voluto presentare ai nuovi tifosi.

Certo Fantantonio è ancora sovrappeso e le movenze sono macchinose, ma il ritiro di Mezzano di Primiero deve aiutarlo a tirarsi a lucido.

Nel frattempo  il ds Filippo Fusco continua a muoversi sul mercato. Ufficiale l’arrivo in prestito con diritto di riscatto del difensore centrale Thomas Heurtaux, 5 anni in Friuli, i primi tre da titolare inamovibile, gli ultimi due in naftalina, per un infortunio (nel 2015-16) e per le scelte tecniche di Delneri nell’ultima stagione.

Radiomercato da vicino al Verona anche il giovanissimo Gian Filippo Felicioli, 19 anni, terzino mancino e molto offensivo, già con un anno di B alle spalle con l’Ascoli.

Il Verona che sta nascendo è un mix di giovani, si pensi anche all’arrivo dell’altro esterno Daniele Verde – dalla Roma via Avellino – e alle preziose conferme del difensore Alex Ferrari e del mediano Bruno Zuculini, e di giocatori esperti si veda Cassano, Cerci, Heurtaux e Franco Zuculini, che ha firmato oggi il rinnovo annuale.

Chi non si ferma mai, e parliamo del Chievo, è Sergio Pellissier, che oggi  ha siglato due dei quattro gol con cui la squadra di Maran ha superato la top22 del Calcio Dilettante Veronese nel ritiro di Brentonico.

Guarda il video di Tv7 Verona Network: