Calcio, cori ingiuriosi durante il match Hellas Verona – Venezia

New call-to-action

Un partita non troppo divertente quella tra la formazione scaligera e il Venezia vinta per 1-0 dai padroni di casa allo stadio Bentegodi di Verona. Bene Di Gaudio al 19′,  autore del gol vittoria; soddisfatto il mister Fabio Grosso (“Abbiamo dominato”) ; convincente tutta la squadra che ora è attesa alla prova della continuità a Perugia per domenica prossima.

Peccato per l’apparizione sugli spalti della squadra ospite di un tifoso in costume da scimmia, accompagnato dallo striscioneAbbiamo qui uno dei vostri, venite a prenderlo” accompagnato da bestemmie, insulti e gesti volgari all’indirizzo dei tifosi del club gialloblu.

Non è la prima volta che le tifoserie usano in modo bipartisan l’epiteto riferito ai primati verso gli avversari, resta da chiedersi se la Figc deciderà di intervenire censurando la condotta dei supporters della squadra ospite.

Un Carnevale, insomma, che rischia di essere ricordato, sicuramente più per eventi collaterali alla mascherata che per le tradizionali iniziative nel capoluogo scaligero.

Unica nota che riporta il sorriso è stata la presenza tra i tifosi dell’Hellas Verona di Franz Gambale, storico sostenitore del club, in costume da Papà del Gnoco. Un segno per ricordare che lo sport deve rappresentare un momento di unità per tutti, grandi e piccoli.

 

Foto di Francesco Grigolini, dal profilo Facebook di Franz Gambale