Antonio Conte è il nuovo allenatore dell’Inter

FILE - In this Sunday, March 4, 2018 file photo, Chelsea manager Antonio Conte waits for the start of the English Premier League soccer match between Manchester City and Chelsea at the Etihad Stadium in Manchester, England. Juventus coach Massimiliano Allegris future is up in the air with speculation continuing to mount that he will leave at the end of the season and could be replaced by Antonio Conte. Juventus has already won the Serie A title and Allegri is using the extra time to sort out his plans. His contract at Juventus expires at the end of the season. Conte has been out of a job since being fired by Chelsea last year but could be set for a return to Italian football. (ANSA/AP Photo/Rui Vieira, File) [CopyrightNotice: Copyright 2018 The Associated Press. All rights reserved.]

Antonio Conte è ufficialmente il nuovo allenatore dell’Inter. L’annuncio è stato dato dal club nerazzurro con una nota sul sito ufficiale. Il tecnico pugliese torna in Italia per sostituire Luciano Spalletti.

Arriva in mattinata, con una nota ufficiale sul sito della società nerazzurra, la conferma della panchina di Antonio Conte.  «Sono i gesti, gli sguardi, i dettagli – si legge – a definire Antonio Conte. Una vita dedicata al calcio, fin da piccolo. Appassionato e innamorato del pallone al punto da farlo diventare l’obiettivo da perseguire e anche il mezzo migliore per potersi esprimere, per lasciare un segno. In campo e in panchina».

Determinato e ambizioso il nuovo mister, proprio come la squadra nerazzurra. Due entità con lo stesso obiettivo, lo stesso orizzonte, quello della vittoria.  «Sono sicuro che Antonio Conte sia uno dei migliori allenatori che esistano – ha dichiarato il Presidente nerazzurro Steven Zhang -. Sono certo che ci aiuterà a raggiungere il nostro obiettivo, a realizzare la nostra missione che è sempre la stessa: riportare questo club tra i migliori al mondo».

«Inizia un nuovo capitolo della mia vita, sono entusiasta – ha commentato Antonio Conte, nuovo tecnico dell’Inter -. Cercherò con il lavoro di ricambiare tutta la fiducia che il Presidente e i dirigenti hanno riposto in me. Ho scelto l’Inter per la Società, per la serietà e l’ambizione del progetto. Per la sua storia. Mi ha colpito la chiarezza del Club e la voglia di riportare l’Inter dove merita».

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.