Sport e sicurezza: aperto sondaggio sul sito di Pantheon

GREZZANA – Dopo la tragica morte del centrocampista del Livorno, Piermario Morosini, si sono riaccese le polemiche sulla discussa questione della sicurezza nel mondo dello sport. Del resto, il mese scorso si era verificato un caso analogo anche nel veronese: Massimo Sorio, un giocatore di basket di soli 17 anni, è morto sul campo del Dossobuono durante una partita. Troppo difficile capire di chi siano le colpe di queste tragedie. Alcuni sostengono che la presenza del defibrillatore in campo avrebbe potuto salvare la vita di questi ragazzi, altri ritengono invece che i controlli a cui vengono sottoposti gli sportivi siano ancora poco seri. C’è poi chi parla di sfortuna o di destino.

E voi cosa ne pensate? Si potrebbero evitare queste tragedie? Per cercare di comprendere qual’ è l’opinione dei nostri lettori al riguardo, abbiamo aperto un sondaggio sul sito di Pantheon – Magazine di Valpantena e Lessinia.

La redazione