Spaccio di droga: uomo arrestato da carabinieri in borghese

Arrestato dai carabinieri di Verona un trentenne tunisino pregiudicato, colto in flagranza di reato per spaccio di stupefacenti in via Sicilia. L’uomo è stato individuato grazie ai militari in borghese che lo hanno fermato mentre stava per vendere 2,5 grammi di eroina. Ora, al tunisino, è stato imposto l’obbligo di firma nella stazione dei carabinieri.

È stato colto in flagrante dai carabinieri di Verona un tunisino pregiudicato, classe  ’88 mentre era intento a vendere sostanze stupefacenti ad un acquirente.

Un intervento, quello delle forze dell’ordine, reso possibile grazie al servizio di osservazione portato avanti dal personale in borghese. L’uomo è stato arrestato in via Sicilia proprio nel momento in cui stava per consegnare 2,5 grammi di eroina al consumatore. Stamattina la convalida dell’arresto del trentenne, al quale è stato imposto l’obbligo della firma presso la stazione dei carabinieri di Verona.