Spaccio cocaina, arrestato un pluripregiudicato

Nella notte del 20 novembre è stato arrestato un pluripregiudicato tunisino per detenzione ai fini di spaccio di cocaina. Nell'appartamento del criminale sono state rinvenute dodici dosi per un peso complessivo di 4,80 grammi e 550 euro in contanti.

Nella serata del 20 novembre è stato arrestato dalla Squadra Mobile B. Y., cittadino tunisino, classe ’77, pluripregiudicato anche per reati inerenti gli stupefacenti

Gli uomini della Squadra Mobile, a seguito di risultanze info-investigative, hanno individuato un appartamento occupato dal cittadino tunisino il quale riforniva giovani veronesi di dosi di cocaina. Pertanto, è stato predisposto un adeguato servizio di osservazione ed alle ore 19.55 di ieri, dopo l’ingresso di un giovane nell’abitazione attenzionata, il personale della Squadra Mobile ha fatto irruzione nell’appartamento. 

A seguito della perquisizione sono stati rinvenuti dodici involucri, contenenti cocaina, del peso complessivo lordo di oltre 4,80 grammi e 550 euro in banconote di diverso taglio. 

Alla luce di quanto sopra il criminale è stato tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo “cocaina” e ristretto nelle locali celle di sicurezza, così come disposto dall’ Autorità Giudiziaria competente, in attesa della celebrazione del rito direttissimo, a seguito del quale è stato convalidato l’arresto e disposto l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria tre volte a settimana.

Leggi anche: Droga a Verona, torna a parlarne Striscia la Notizia