Spaccio: 25enne arrestato a Bussolengo

Trovato in possesso di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio. Così un giovane di 25 anni è stato arrestato dai carabinieri di Bussolengo che, a seguito di una perquisizione personale e domiciliare, hanno rinvenuto 113 grammi di marijuana.

Arrestato dai carabinieri di Bussolengo un veronese, classe ’93, sorpreso in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nello specifico, durante un servizio di prevenzione e repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti e psicotrope, la pattuglia della Stazione di Bussolengo, ha notato due giovani che si erano appartati in una zona buia dell’abitato con fare sospetto. Pertanto i militari hanno proceduto alla loro identificazione. Nel corso del controllo, i due giovani hanno sin da subito palesato un particolare stato di agitazione e irrequietezza tanto da indurre i militari ad effettuare un’immediata perquisizione personale dei due. A seguito dei controlli è stata rinvenuta, nel taschino della giacca di uno dei due, una bustina in cellophane contenente circa due grammi di marijuana (divisa in due palline) e in un’altra tasca una busta molto più grande contenente circa 11 grammi di marijuana (suddivisi in 9 pezzi).

I Carabinieri hanno quindi proceduto a una perquisizione domiciliare presso l’abitazione del 25enne, dove hanno rinvenuto un barattolo in vetro con chiusura ermetica, contenente 100 grammi di marijuana in svariate decine di pezzi, una scatola di colore nero contenente a sua volta un bilancino elettronico di precisione, 4 sminuzzatori e altri oggetti solitamente utilizzati per il taglio e il confezionamento della sostanza stupefacente. Il giovane è stato tratto in arresto in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e, successivamente, tradotto presso la Casa Circondariale di Verona Montorio a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.