Spacciavano in città e provincia, due arresti dei Carabinieri di Bosco Chiesanuova

Cocaina, hashish e marijuana, i Carabinieri arrestano due giovani per detenzione ai fini di spaccio. Gestivano consegne a Verona e provincia.

Carabinieri Bosco

Nel pomeriggio di sabato, i Carabinieri della Stazione di Bosco Chiesanuova hanno arrestato due persone, un ragazzo ed una ragazza, accusati di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

I militari dell’Arma erano venuti a conoscenza che il 24enne fosse inserito nel giro di spaccio di sostanze stupefacenti, tra hashish, marijuana e cocaina, e che avrebbe avuto come base logistica un’abitazione in città, da cui gestiva le sue consegne a Verona ed in provincia.

LEGGI ANCHE: Ritrovato senza vita il 33enne di Fosse

E infatti, dopo diversi servizi di osservazione e al termine di un controllo nell’abitazione che usavano, i Carabinieri hanno rinvenuto quasi due chili di marijuana, 168 grammi di cocaina e 264 grammi di hashish, oltre che tre bilancini di precisione e materiale vario per il confezionamento.

Dopo l’arresto, i giovani sono stati trasferiti nella casa circondariale di Verona Montorio.

LEGGI ANCHE: Marmolada, stop al turismo dell’orrore

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv