Sona, il Comune porta a casa degli anziani soli il pranzo di Natale

Natale è il momento dell'anno in cui ci si raccoglie attorno alla Famiglia, in cui il bilancio dei presenti e degli assenti si fa pressante, soprattutto in tempo di emergenza come quello che stiamo vivendo. Per questo il Comune di Sona pensa agli anziani che sono, anche momentaneamente, senza rete familiare e porterà loro, a casa, il pranzo di Natale.

Anziani badante badanti test Covid-19

Il giorno di Natale non è un giorno qualunque, dovrebbe essere magico e gioioso ma per gli anziani fragili e soli può trasformarsi in un giorno di solitudine «e non vogliamo sia così, perciò consegneremo a domicilio un pasto pensato appositamente per loro, un pasto di festa che non li faccia sentire abbandonati ma parte della grande Comunità sonese — spiega il Sindaco del Comune di Sona, Gianluigi Mazzi — Per raggiungere tutti abbiamo bisogno dell’aiuto dei cittadini: conoscete una persona over 75 sola? Chiamateci e forniteci il recapito, sentiremo se ha voglia di partecipare a questa iniziativa».

Un’iniziativa di solidarietà che coinvolge l’Assessorato alle Politiche Sociali e alle Pari Opportunità di Sona, i servizi socio-educativi dell’Azienda ULSS 9 Scaligera, la Protezione Civile e SOS Sona.

«Questo progetto si inserisce e dà continuità a quello che penso già da tempo: il Comune non deve solo aspettare le richieste di aiuto ma cercare chi ha bisogno ed è in difficoltà perché non sa a chi rivolgersi, perché non è connesso con i social network, perché non è inserito in alcuna rete sociale. Il Comune deve andare dai Cittadini. – dichiara l’Assessora alle Politiche Sociali, Monia Cimichella – Durante il lockdown abbiamo attivato un numero telefonico e abbiamo chiamato a casa le persone di cui abbiamo reperito il contatto telefono tramite conoscenze e associazioni, scoprendo un mondo desideroso di essere ascoltato e felice di poter parlare con qualcuno. Costruire questo database non è facile, ma un po’ alla volta, ci riusciremo».

L’invito rivolto a tutti i cittadini sonesi è di segnalare le persone che hanno più di 75 anni che rimangono sole per queste feste di Natale chiamando lo 045 6080155 o scrivendo una mail a serviziosocioeducativo@comune.sona.vr.it entro martedì 22 dicembre.