Sicurezza sul lavoro: oltre 30mila euro di multe a una ditta di Illasi

Cavi elettrici non protetti, mancanza di presidi sanitar e varie altre violazioni alle norme sulla sicurezza nei luoghi di lavoro. I Carabinieri sospendono l’attività di un’azienda di logistica.

Carabinieri Illasi - sicurezza sul lavoro

Controlli dei Carabinieri nei confronti di uno stabilimento di una ditta di trasporti e logistica, nel comune di Illasi. I militari, al termine degli accertamenti, hanno contestato alla ditta numerose violazioni alle norme sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, tra cui la mancanza di protezione contro i contatti elettrici diretti, ommessa predisposizione della prevista sorveglianza sanitaria e installazione dei necessari presidi medici.

Sul posto è stato richiesto anche l’intervento di una squadra dei vigili del fuoco di Verona, per la verifica del rispetto delle misure previste in materia di prevenzione degli incendi.

LEGGI ANCHE: Al Consorzio ZAI il Premio Verona Network 2024

Ciò ha portato i Carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro a emettere il provvedimento di sospensione delle lavorazioni in azienda e al successivo deferimento in stato di libertà dell’imprenditore. Sono state contestate ammende per oltre 30mila euro e violazioni amministrative per 3mila euro.

LEGGI ANCHE: Installato a Verona un sistema di irrigazione degli alberi con sacchi di acqua

L’intervento fa parte di una serie di controlli finalizzati a prevenire e reprimere i fenomeni dello sfruttamento del lavoro sommerso e a verificare il rispetto della normativa sulla tutela della salute e sicurezza dei lavoratori nei luoghi di lavoro da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Verona e del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro.

LEGGI ANCHE: Zanzare: nelle farmacie veronesi il kit antilarvale a prezzo calmierato