Sicurezza dei pedoni, 8 interventi previsti a Verona

Individuate le aree scolastiche del territorio che presentano maggiori criticità per l’utenza debole. Grazie al contributo ministeriale ottenuto dal Comune, i lavori verranno avviati nel 2024 e conclusi l’anno successivo. A breve lavori anche su altri attraversamenti cittadini.

interventi Pedoni Verona - Ferrari e Benini - ORIZZONTALE

Massima priorità alla sicurezza dei pedoni a Verona, soprattutto a quelli che entrano ed escono dalle scuole, bambini, ragazzi e genitori che devono poter avere attraversamenti pedonali sicuri.

Sono otto, una per Circoscrizione, le aree critiche individuate nei pressi di luoghi dedicati ai bambini come scuole o parchi, dove è carente la presenza di supporti per garantire la protezione di studenti e pedoni.

In ciascuna di esse verrà quindi realizzato un intervento strutturato che prevede la realizzazione di attraversamenti protetti, l’ampliamento delle zone di sosta dei pedoni, la moderazione del traffico (zone 30) e la realizzazione di isole spartitraffico. I fondi arrivano dal Ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture, nell’ambito del Piano Nazionale Sicurezza Stradale 2030, che tramite apposita Convenzione, firmata il 24 luglio, assegna al Comune il contributo di 283 mila euro.

LEGGI ANCHE: Caso Rebellin, respinta la richiesta di patteggiamento del camionista

I lavori inizieranno a fine agosto 2024 e si concluderanno entro marzo 2025. Gli interventi previsti riguarderanno:

  • ia Lega Veronese in 1^ Circoscrizione,
  • via Nievo in 2^, Via Bassone in 3^,
  • via Mantovana in 4^,
  • via Scuderlando in 5^,
  • via Cipolla in 6^,
  • via Monti in 7^,
  • via della Chiesa a Novaglie in 8^.

«Massima priorità alla sicurezza stradale – ha detto l’assessore alla Mobilità Tommaso Ferrari -. Partiamo da alcuni attraversamenti pedonali vicini alle scuole perché riteniamo fondamentale garantire a bambini e genitori la possibilità di muoversi a piedi o in bici in totale sicurezza. E’ il primo passo di un percorso più articolato che tra qualche mese ci vedrà impegnati con lavori su altri punti delle strade cittadine».

«Abbiamo individuato un attraversamento pedonale per ciascuna Circoscrizione, in alcuni casi si interviene in strade molto trafficate come le vie Mantovana e Scuderlando dove limitare la velocità dei veicoli andrà a beneficio di tutti gli utenti della strada – spiega l’assessore alle Strade Federico Benini-. Ci sembra doveroso partire dalle zone vicine alle scuole ma stiamo già lavorando alla progettazione di lavori che partiranno a breve e che riguardano il rifacimento di alcuni attraversamenti pedonali con l’uso di nuovo materiale resistente per più anni».

LEGGI ANCHE: Verona Città Metropolitana, convegno a Castelvecchio

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!

CLICCA QUI

👉 SEGUI LE ISTRUZIONI
PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM