Servizi educativi fino a 3 anni: a Verona 120 posti in più

I nuovi servizi riguardano le tre sezioni Primavera e i due Spazio Gioco, posti in più per questa fascia d’età molto richiesta e diversificati, attivati per assorbire la domanda delle famiglie.

asilo nido bambino neonato infanzia nidi

In questi due anni educativi, per cui le iscrizioni sono in corso, si è cercato di offrire in maniera articolata 120 nuovi posti generati nei servizi educativi 0-3. Uno sforzo che l’Amministrazione ha inteso compiere per andare incontro alle diverse esigenze delle famiglie e fornendo loro nuove opportunità di conciliazione.

I nuovi servizi riguardano le tre sezioni Primavera e i due Spazio Gioco, posti in più per questa fascia d’età molto richiesta e diversificati, attivati per assorbire la  domanda delle famiglie. Inoltre, si sta provvedendo ad un cambio di regolamento che prevede di poter accettare i bambini nati d’estate all’interno dei servizi dell’infanzia attraverso le  iscrizioni fuori termine che vengono aperte da giugno a fine settembre.

Un’opportunità non da poco per quelle famiglie che hanno avuto un bambino o una bambina nati a giugno, luglio o  agosto e che, per questioni anagrafiche, sono esclusi dai servizi nido che partono a settembre. Dare loro la possibilità di inserirsi con le iscrizioni fuori termine e con l’inserimento da effettuare entro gennaio dell’anno dopo permette inoltre al Comune di coprite tutti i posti disponibili negli asili nido, compresi quelli che dopo i primi mesi risultano vacanti vuoi per sopraggiunte esigenze delle famiglie.

LEGGI LE ULTIME NEWS

Numeri

Sono circa mille i posti negli asili nido veronesi, a cui si aggiungono i posti nei nidi in convenzione, quelli offerti con il Tempo per la famiglia e i servizi a gestione completamente privata. I 120 posti in più impattano per il 12 per cento circa sul totale dei servizi 0-3 erogati direttamente dal Comune.

Dove vengono recuperati i posti in più? Attraverso le “Sezioni Primavera”, per bambini e bambine tra i 2 e i 3 anni di età, e gli “Spazi Gioco”, per i più piccoli dai 12 ai 36 mesi, che dal prossimo anno educativo, 2024/2025, verranno ulteriormente ampliati, non solo numericamente ma anche geograficamente.

Una terza sezione primavera verrà attivata presso la scuola dell’Infanzia Bottagisio in Borgo Milano, aggiungendosi a quelle attivate l’anno scorso alla scuola d’infanzia Alessandri di Parona e a quella presso l’infanzia Villa Cozza in Borgo Venezia, entrambe con capienza 20 bambini dai 24 ai 36 mesi. Un secondo Spazio Gioco troverà spazio presso il Nido d’infanzia L’Albero Verde di Borgo Nuovo, aggiungendosi a quello già attivo presso la scuola dell’Infanzia Di Cambio, entrambi con capienza 8 bambini dai 12 ai 36 mesi, per una capienza complessiva di 24 posti per bambini dai 12 ai 36 mesi. 

«L’arricchimento dell’offerta educativa è frutto dello sforzo messo in atto dall’Amministrazione già lo scorso anno, aumentando i servizi con proposte flessibili nella loro fruizione –spiega l’assessora alle Politiche educative Elisa La Paglia -. Guadagnare 120 posti in più è un risultato significativo che risponde alla crescente richiesta delle famiglie che hanno bambini e bambine in questa fascia d’età e alla sensibilità dimostrata verso proposte diversificate. In tale direzione va l’attivazione delle nuove sezioni Primavera e del nuovo Spazio Gioco, che si aggiungono a quelle avviate l’anno scorso e che vanno a coprire nuove zone del territorio. A ciò si aggiunge la proposta alla quale stiamo lavorando per aprire i posti nido che si liberano nei primi mesi di attività educativa anche ai bambini che nascono d’estate attraverso le iscrizioni fuori termine».

LEGGI ANCHE: Dramma in campo: muore 26enne fratello del calciatore del Legnago

Le Sezioni Primavera

Le Sezioni Primavera accolgono le bambine e i bambini dai 24 ai 26 mesi, sono volte a garantire un’esperienza di vita quotidiana improntata al benessere fisico e psicologico, ricca di occasioni di socialità e apprendimento, calibrata in relazione alle soggettività e alla specificità dei singoli gruppi, in continuità con il successivo percorso scolastico. I posti disponibili sono 20 per ciascuna sezione. Verranno redatte tre distinte graduatorie. Frequenza dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 15.30. Ogni sezione primavera ha un proprio progetto educativo e una coordinatrice pedagogica di riferimento.

Gli Spazi Gioco

Gli Spazi Gioco comunali sono servizi educativi collocati all’interno di strutture educative che svolgono la duplice offerta di: spazio gioco e nido d’infanzia o scuola dell’infanzia. Accolgono bambine e bambini dai 12 ai 36 mesi, con apertura al mattino da settembre a giugno, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12, per tre ore giornaliere.

Non è previsto il servizio mensa e il riposo dei bambini. I posti disponibili sono 8 per ciascuna sezione. Ogni spazio gioco ha proprie caratteristiche organizzative, un progetto pedagogico di servizio e una coordinatrice pedagogica di riferimento. Gli spazi gioco rientrano nei servizi integrativi al nido con caratteristiche educative, ludiche, culturali e di aggregazione sociale che prevedono modalità di
fruizione, caratteristiche strutturali e organizzative e di funzionamento diversificate, rispondono alla necessità di offrire risposte flessibili e differenziate, modulabili, alle esigenze delle famiglie dei bambini.

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!

CLICCA QUI

PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM