Serena Cubico subentra a Simeoni nel Consiglio Provinciale

Si è riunito nel pomeriggio di mercoledì 27 gennaio, in videoconferenza, il Consiglio Provinciale: all’ordine del giorno la sostituzione del consigliere dimissionario Roberto Simeoni, della lista “Centro Destra Verona”, con il primo dei non eletti, Serena Cubico, sindaco di Ferrara di Monte Baldo.

Oltre al subentro di Serena Cubico, l’assemblea ha approvato la modifica del regolamento che disciplina le nomine dei rappresentanti della Provincia presso enti, aziende e altre istituzioni.

«Tra le modifiche apportate – spiega a margine della seduta il Presidente Manuel Scalzotto – una riguarda il caso di conferma di una nomina nell’anno in cui si debba rinnovare il Presidente della Provincia. Con il regolamento votato oggi, tale incarico durerà soltanto fino all’approvazione del primo bilancio dell’ente nel quale il soggetto è stato nominato. Questo è un principio di correttezza nei confronti di chi governerà in futuro la Provincia: a loro, nel rispetto delle regole, l’onere e l’onore di scegliere le nomine».

Infine il Consiglio ha adottato alcuni lavori di somma urgenza per i danni causati dal maltempo al liceo “Guarino Veronese”. Gli interventi, nell’istituto di San Bonifacio, termineranno entro questa settimana e permetteranno di eliminare infiltrazioni dal tetto, che interessavano l’aula magna, e di evitare il distacco di alcune lastre metalliche di copertura dell’edificio. L’importo totale è di circa 36 mila euro.