A Selva di Progno qualcuno ha danneggiato i cartelli di divieto

La Provincia ha presentato una denuncia contro ignoti per i danneggiamenti avvenuti negli ultimi giorni sui cartelli stradali che indicano il divieto di transito a biciclette e moto su alcuni tratti di strada tra San Bortolo e Campofontana

Cartelli sradicati e danneggiati. Sono passati poco più di dieci giorni dell’entrata in vigore del provvedimento provinciale n°85 del 2018 che prevede il divieto di transito a moto e biciclette, su alcuni tratti di strada a Selva di Progno, e già qualcuno ha concretizzato la sua rabbia. Nelle ultime ore sulla Sp17a, che va da San Bortolo a Campofontana, il settore Strade della Provincia ha notato alcuni danneggiamenti, e a volte anche sradicamenti, di quei cartelli che indicano il divieto di transito alle moto e alle biciclette. Un applauso, sarcastico, lo fa il Presidente della Provincia Pastorello, che ringrazia i responsabili per aver rovinato dei cartelli che appartengono a tutti i cittadini. Le lamentele però vanno avanti da tempo: da alcuni mesi il sindaco Aldo Gugole e i cittadini chiedono a gran voce la riparazione di quella strada dilaniata dalle condizioni meteo di questo inverno, diventata ormai pericolosa per le due ruote. Intanto l’ente ha presentato una denuncia contro ignoti.