Avvistati un orso e il suo cucciolo a Cazzano: la Polizia Provinciale indaga

La Polizia Provinciale di Verona, intervenuta in seguito alla segnalazione di un cittadino, valutate le tracce sul posto, ritiene possibile che in effetti possa trattarsi di un orso.

orso

Possibile passaggio di un orso a Cazzano di Tramigna

Lunedì 4 settembre, è arrivata al Comando della Polizia Provinciale di Verona la segnalazione di un residente in un’area poco frequentata a nord di Cazzano di Tramigna circa l’avvistamento di un animale, identificato dall’uomo come un orso accompagnato da un cucciolo.

Gli agenti sono saliti immediatamente sul luogo del possibile avvistamento, rinvenendo due impronte che, a un primo esame, risulterebbero compatibili con quelle del plantigrado.

LEGGI ANCHE: Ambulanza travolta da un’auto in Transpolesana, sei feriti

Inoltre, su un vicino bidone in metallo per la raccolta dell’acqua piovana, sono state rinvenute altre impronte, anch’esse riferibili all’animale, probabilmente fermatosi ad abbeverarsi.

La Polizia Provinciale, valutate le tracce sul posto, ritiene possibile che in effetti possa trattarsi di un orso. Per verificarlo, continuerà oggi e nei prossimi giorni il monitoraggio della zona in collaborazione con le altre forze dell’ordine competenti. Sono stati informati anche gli uffici regionali distaccati a Verona. Negli anni scorsi erano stati registrati avvistamenti di orsi, provenienti dal vicino Trentino, sul Baldo.

«I nostri agenti sono sul posto – afferma il Presidente della Provincia di Verona Flavio Pasini –. Continueremo a monitorare l’area per tentare di verificare o escludere, con certezza, la presenza o il passaggio dell’orso».

Flavio Pasini - Presidente Provincia di Verona
Flavio Pasini, Presidente Provincia di Verona

LEGGI ANCHE: Stati Generali della Lessinia: servizi e politiche sociali per contrastare il calo demografico